Due ex campionesse WWE intenzionate a tornare alla Royal Rumble?

Dopo aver lasciato la compagnia qualche anno fa, le due atlete tornano a parlare di un possibile futuro di nuovo sui ring WWE

by Roberto Trenta
SHARE
Due ex campionesse WWE intenzionate a tornare alla Royal Rumble?
© WWE Twitter / Fair Use

Nel corso degli anni, la WWE ha licenziato numerosi atleti ed atlete per i motivi più disparati, ma la maggior parte di questi rilasci sono arrivati perché la federazione non aveva più piani creativi per tali personaggi. Negli ultimi anni, in questi rilasci ci sono finite anche le due atlete delle IIconics, ovvero Peyton Royce e Billie Kay, le quali sono state anche campionesse di coppia del main roster della WWE, prima di venire rilasciate.

In una delle ultime puntate dl loro podcast, le due atlete avevano confermato di aver declinato l'offerta della WWE di patecipare alla Royal Rumble 2022, perché era ancora troppo vicina alla data del loro rilascio ed era ancora troppo presto per fare un ritorno a sorpresa secondo loro. Nella sua ultima intervista, rilasciata ai microfoni di D.S. Shin of Ring the Belle, Cassie Lee (questo il nuovo nome di Peyton Royce), ha voluto invece parlare di futuro, dicendo:

"Sì, sono aperta a questa idea, certo (in merito ad una futura apparizione nella Rumble ndr). Mi piacerebbe da matti. Sarebbe una buona opportunità da prendere e poi voglio dire, è la Royal Rumble. Abbiamo detto di no l'ultima volta perché eravamo ancora scosse e doloranti dal rilascio, ma adesso mi sento meglio e mi piacerebbe da matti che questa opportunità arrivasse".

Superstar appena rilasciata suggerisce un approdo in AEW

Nelle ultime settimane, la WWE si è lasciata andare ad ulteriori rilasci, con diversi nomi di NXT e del main roster che sono stati rilasciati, perché la compagnia non aveva più piani per loro. Tra questi nomi troviamo anche quello di Cameron Grimes, ex atleta di NXT che nel main roster non era però riuscito a sfondare.
Dopo aver visto l'ultimo angle di Dynamite con Cristopher Daniels che veniva licenziato dagli Young Bucks e dopo aver visto il tweet del suo tag team partner Matt Sydal, Cameron Grimes ha voluto rispondere al tweet, suggerendo un possibile approdo in AEW in tempi brevi:
 

Royal Rumble
SHARE