WWE, il veterano non ha dubbi: "Ritorno Brock Lesnar? Sarebbe pessima pubblicità"

Il consiglio alla federazione arriva senza giri di parole: resistere alla tentazione di richiamare The Beast Incarnate fino a un momento di totale chiarezza sulla sua posizione.

by Marco Enzo Venturini
SHARE
WWE, il veterano non ha dubbi: "Ritorno Brock Lesnar? Sarebbe pessima pubblicità"
© YouTube WWE / Fair Use

Brock Lesnar è scomparso dalla WWE dal suo match contro Cody Rhodes risalente all'ormai lontana edizione 2023 di SummerSlam. Il ritorno sul ring di The Beast Incarnate è sempre più incerto, soprattutto a causa delle sue possibili implicazioni nel bruttissimo caso giudiziario che riguarda Vince McMahon. E infatti, man mano che il tempo passa e la chiarezza non viene a galla, sempre più addetti ai lavori si dicono convinti che ripresentarlo in scena potrebbe generare una pessima pubblicità per la compagnia. Un'opinione che hanno fatto propria anche personalità che a Stamford ci hanno lavorato.

Questo è il caso per esempio di colui che i fan della WWE conoscono come Zeb Colter, che nel suo podcast personale in cui si presenta con il suo vero nome ('Story Time With Dutch Mantell'), ha consigliato senza giri di parole alla compagna di prendere le distanze da Brock Lesnar, almeno fino a quando la sua posizione nel caso Vince McMahon non sia chiarita una volta per tutte.

"Mettete una piccola distanza tra queste accuse e il momento in cui lo riporterete indietro", ha infatti affermato Mantell. Per poi andare ancora più nello specifico: "Penso che un ritorno di Brock Lesnar in questo momento procurerebbe loro molta, pessima pubblicità. Semplicemente non possono farlo, adesso. Non penso nemmeno possano farlo legalmente. Direi che il mio consiglio alla WWE è di lasciar passare un po’ di tempo e di lasciarsi questa faccenda alle spalle. Quando e se sarà scagionato dal sistema legale, allora sarà finita”.

Come la WWE si è sempre più allontanata da Brock Lesnar

Inizialmente, in base a quanto circolato intorno alla WWE, c'erano piani rivedere Brock Lesnar alla Royal Rumble, con tanto di partecipazione alla rissa a 30 uomini. Tuttavia questi piani sono stati modificati, e la causa è inevitabilmente legata alla delicatissima situazione di Vince McMahon.

Oltre alla sua assenza dalla programmazione della WWE, Brock Lesnar ha incontrato ulteriori battute d'arresto nel suo rapporto con la compagnia. In particolare, è stato escluso dall'ultimo videogioco della WWE, WWE 2K24, estromesso dalla sigla stessa della federazione e messo da parte dai piani di WWE Creative per il prossimo futuro.

Brock Lesnar
SHARE