WWE NEWS

AJ Styles "retrocesso"? Ecco perche' sfidera' Kevin Owens per il titolo degli Stati Uniti

-  Letture: 3253
by Marco Enzo Venturini

La decisione è stata presa dalla WWE, dopo mesi in cui il Fenomenale era sempre stato in zona titolo assoluto.

AJ Styles, che non ha mai avuto un match di rivincita uno contro uno per il WWE Championship dopo averlo perso alla Royal Rumble per mano di John Cena, ha già vinto un First Contender Match martedì notte a SmackDown.

Ma per il titolo di campione degli Stati Uniti.

Soprattutto in America questa decisione di booking ha scatenato una piccola serie di polemiche, dato che si ritiene che AJ Styles abbia subito un'ingiusta retrocessione nei piani della WWE.

Dopo oltre nove mesi in orbita del titolo massimo, infatti, dovrà ora accontentarsi di competere per la cintura secondaria di SmackDown.

La realtà, secondo quanto suggerito da 'Ringsidenews', sembra però essere diversa.

Intanto bisogna ricordare come la WWE negli ultimi mesi stia cercando di elevare lo status delle cinture cosiddette secondarie, facendole vincere ad atleti acclamati ed ex campioni del mondo come The Miz, Dolph Ziggler e Dean Ambrose per il titolo intercontinentale e soprattutto gente come John Cena, Roman Reigns, Chris Jericho e Kevin Owens per il titolo di campione degli Stati Uniti.

In ogni caso la scelta di mandare Styles contro Owens pare sia stata presa per far cominciare subito "con il botto" l'esperienza a SmackDown del Prizefighter, comunque destinato a non cedere la propria cintura al Fenomenale.

Quest'ultimo è stato solo "temporaneamente parcheggiato" in zona titolo degli Stati Uniti, dato che la WWE intende puntare per ancora qualche settimana sulla faida tra Bray Wyatt e Randy Orton. Per Payback dovrebbe invece essere di nuovo AJ Styles a combattere per il titolo assoluto.

Una coincidenza molto particolare, dato che il primo pay-per-view in cui AJ Styles combattè per il titolo assoluto dal suo arrivo in WWE fu proprio Payback 2016.

.

Powered by: World(129)