Il backstage WWE sorride: ecco quale match titolato ha sollevato lo spirito a NXT

Sembra che una scelta di booking "particolare" abbia soddisfatto chi da tempo si è fatto sentire per ottenerla

by Rachele Gagliardi
SHARE
Il backstage WWE sorride: ecco quale match titolato ha sollevato lo spirito a NXT
© WWE Fair Use

Durante NXT Vengeance Day, la WWE aveva annunciato il ritorno di NXT Roadblock che si terrà come puntata speciale di NXT TV martedì 5 marzo. NXT Roadblock è stato uno speciale televisivo per gli ultimi 2 anni. Il primo anno abbiamo visto Dolph Ziggler vincere l’NXT Championship. Lo scorso anno l’evento è stato caratterizzato da Roxanne Perez che ha mantenuto l’NXT Women’s Championship contro la leggenda Meiko Satomura, prima di dover rinunciare al titolo per problemi di salute poco dopo la contesa.

Quest’anno la tradizione prosegue, con la WWE che in occasione della puntata più recente di NXT ha annunciato diverse contese molto interessanti, con anche alcuni titoli in palio, ma una in particolare avrebbe fatto sorridere tutti quanti nel backstage, cosa sempre positiva quando si parla di professional wrestling.

Un ritorno che piace a tutti

Secondo quanto riferito dai colleghi di Fightful Select, con trascrizione di WrestleTalk, c’è “molta positività” nel backstage della WWE per quanto riguarda la sfida titolata tra le Kabuki Warriors e Lyra Valkyria che farà coppia con Tatum Paxley. Infatti, Asuka e Kairi Sane torneranno nel brand che anche loro hanno contribuito a rendere grande vincendo il titolo che ora detiene l’irlandese, per difendere i loro WWE Women’s Tag Team Championships, che ricordiamo essere dei titoli che si possono spostare da un brand all’altro, compreso a NXT dato che quelli dedicati al terzo brand di Stamford sono stati unificati agli altri rimasti.

Secondo il report infatti, i funzionari della WWE hanno proposto di portare tali titoli anche a NXT per delle difese titolate proprio da quando sono stati unificati qualche mese fa nel 2023 in un match tra Ronda Rousey e Shayna Baszler da una parte, e Alba Fyre e Isla Dawn dall’altra.

C’è ancora da capire se questa sarà una difesa rara o se i titoli verranno portati spesso a NXT, ma se le cose andranno bene tra prestazione e ascolti, sicuramente la WWE non rinuncerà a riproporre la cosa.

Nxt
SHARE