Seth Rollins attacca ancora CM Punk tirando in ballo le parole di Jon Moxley

Dopo l'uscita di scena per infortunio del Second City Savior, il campione di Raw continua a parlare di lui anche nella sua ultima intervista

by Roberto Trenta
SHARE
Seth Rollins attacca ancora CM Punk tirando in ballo le parole di Jon Moxley
© WWE YouTube / Fair Use

Una delle faide che i fan si stavano già pregustando in vista di WrestleMania XL era quella tra il campione dei pesi massimi di Monday Night Raw, Seth Rollins ed il rientrante CM Punk, rientrato clamorosamente nei roster della WWE alle Survivor Series, dopo quasi 10 anni di assenza dai ring della WWE.

Per colpa di un infortunio al tricipite in quel della Royal Rumble, però, CM Punk si è dovuto sottoporre ad un'operazione chirurgica alla quale seguiranno adesso dei mesi di riabilitazione, per consentire all'atleta di poter tornare a lottare, così l'ipotesi di un match tra lui e lo stesso Rollins è scemata definitivamente.
Nonostante tutto, però, Seth Rolins ha trovato tempo nella sua ultima intervista rilasciata in Australia per attaccare ancora il Second City Savior, tirando in ballo anche le parole del suo ex collega di Shield: Jon Moxley (l'ex Dean Ambrose della WWE), con Seth che ha così parlato ai microfoni di Wrestle Radio Australia:

"Voglio dire, non mi va di dirvi che ve l'avevo detto. Ma io e diverse altre persone ve l'avevamo detto. Com'era la frase? Mente fragile. Corpo fragile. Ego fragile. Penso che qualcuno che conosco abbia detto qualcosa del genere e la cosa suona vera. Quindi ecco la cosa e l'ho detto anche a lui sul ring, se vuoi trovare un modo per arrivare a me e al mio World Heavyweight Championship dovrai lavorare parecchio e adesso sicuramente dovrai lavorare ancora più sodo".

L'ultimo attacco di Jon Moxley a CM Punk

Intervistato diverse settimane fa da Liam Crowley, con tali parole che sono state riportate anche sulle pagine di Ringside News, Moxley ha affermato in merito al promo di Punk nella quale diceva "sono a casa":

"Tu non vuoi sapere veramente quello che penso. Non lo so. Tu non lo vuoi sapere, quello che penso. (risate ndr). Mi sento come se prosperassi in quelle situazioni. Salta sui dannati jet e fai volare Moxley. Oh cavolo, non abbiamo un main event. Devi fare in modo che le persone si preoccupino di questo e renderlo un main event in una settimana. Tiro semplicemente fuori dalla mia mente i main event quando mi ritrovo in quelle situazioni. Mi sento più a mio agio quando sono il ragazzo con la palla nell'ultimo quarto. E' difficile non voler prendere la palla e tirare io stesso quel tiro".

Seth Rollins Cm Punk Jon Moxley
SHARE