CM Punk e i tempi di recupero dall'infortunio: ecco le ultime

Il "Best in the World" ha fornito nuovi aggiornamenti sul tempo di permamenza ai box

by Luca Carbonaro
SHARE
CM Punk e i tempi di recupero dall'infortunio: ecco le ultime
© WWE YouTube / Fair Use

Dopo l'infortunio rimediato alla Royal Rumble 2024 CM Punk ha dovuto dire addio a WrestleMania, costringendo la WWE a rivedere i piani in corso d'opera. In molti pensavano che si trattasse di un work e che l'ex campione potesse in qualche modo prendere parte all'evento più importante dell'anno, ma così non sarà.

Il "Best in the World" era presente da spettatore all'evento UFC 298 e ha poi rilasciato un'intervista ai microfoni di UFC on TNT Sports, parlando dei tempi di recupero: "Come tempistiche pensiamo dai sei agli otto mesi, non ho voglia di affrettare il tutto per tornare a lottare.

Ho invece fretta di stare meglio fisicamente. Non appena lo sarò, e migliorerò fisicamente, sarò pronto per tornare". Punk ha poi aggiunto: "Purtroppo è quello che accade agli atleti. Ovviamente dal punto di vista mentale è difficile accettare una cosa del genere, ma si tratta di un incidente di percorso.

Vediamola così, mi sono rotto il tricipite sinistro due anni fa. Evidentemente il destro era geloso".

Stone Cold contro CM Punk in WWE?

In una recente intervista ai microfoni di ESPN Stone Cold Steve Austin ha aperto all'idea di un match contro CM Punk, da tempo rumoreggiato e mai concretizzatosi.

"Quindi rimarrò qui seduto e non dirò no a nulla perché non si può mai dire mai in questo pazzo business di sport di intrattenimento.
A me piace Punk e credo di piacere a lui - per lo meno fino a quando non prenderà una Stunner.

Lo considero un grande amico, un grande ragazzo ed un grande wrestler che ha avuto una grande carriera. Vedremo". Ricordiamo che il Texas Rattlesnake è uscito dal ritiro per affrontare Kevin Owens nel main event della prima notte di WrestleMania 38.

Cm Punk
SHARE