CM Punk si ferma per infortunio e salta WrestleMania: le sue parole a Raw

Dopo essersi infortunato alla Royal Rumble, il Second City Savior parla della sua situazione in diretta a Monday Night Raw

by Roberto Trenta
SHARE
CM Punk si ferma per infortunio e salta WrestleMania: le sue parole a Raw
© WWE YouTube / Fair Use

Uno dei nomi della WWE più seguiti di Monday Night Raw è sicuramente quello di CM Punk, ex campione mondiale della federazione dei McMahon, il quale è tornato solo qualche mese fa dopo un'assenza durata ben 10 anni dai ring della federazione numero uno al mondo.

Con grandissima sfortuna, però, CM Punk si è infortunato durante il suo match di ritorno sul ring, durante la Royal Rumble di sabato scorso, con gli ultimi rumors che aleggiavano intorno all'atleta che già nella serata di ieri riportavano di una lacerazione del tricipite di un braccio. Alla fine, a Monday Night Raw, questa notte, CM Punk ha voluto confermare la cosa, in apertura di puntata, dicendo ai suoi fan che dovrà purtroppo saltare WrestleMania, in quanto dovrà farsi operare e dovrà quindi stare fermo almeno 4 mesi.
Dopo aver pronunciato queste parole, CM Punk è stato interrotto da Drew McIntyre, il quale ha prima fatto un promo contro di lui e poi lo ha attaccato clamorosamente, con Sami Zayn che è intervenuto per salvare il Second City Savior, dall'aggressione dello scozzese della WWE.

Le prime parole sull'infortunio di CM Punk

Le prime informazioni sulla situazione del tricipite di CM Punk ci erano arrivate ieri da PWInsider, che aveva riportato: “I sogni di CM Punk di WrestleMania non saranno probabilmente realizzati quest'anno.

PWInsider.com può confermare che si ritiene che Punk abbia sofferto di un tricipite strappato durante il Men’s Royal Rumble match. La gravità della lacerazione non è stata confermata, ma si ritiene che Punk si stia dirigendo verso l'intervento dopo un'apparizione a Raw di stasera. Punk è a Tampa per lo show.

La convinzione tra le fonti con cui abbiamo parlato è che dopo l'intervento chirurgico, Punk avrebbe probabilmente bisogno di 4-6 mesi di recupero e terapia fisica. Se fosse corretto, questo lo dovrebbe ovviamente mettere fuori da WrestleMania come worker e se dovesse fare l'intervento entro la prossima settimana, probabilmente significherebbe che non sarebbe in grado di tornare sul ring fino a questa estate nella migliore delle ipotesi”.

Wrestlemania Royal Rumble Monday Night Raw
SHARE