40 anni di Hulkamania, la WWE pensa a una celebrazione di Hulk Hogan

Un'apparizione "on screen" dell'Hall of Famer non è però prevista

by Luca Carbonaro
SHARE
40 anni di Hulkamania, la WWE pensa a una celebrazione di Hulk Hogan
© YouTube WWE/ Fair Use

Il 23 gennaio 1984 rimane una data storica negli annali del Wrestling. Rappresenta, infatti, l'esatto momento in cui Hulk Hogan sconfisse l'allora WWF Champion The Iron Sheik dando vita al fenomeno globale dell'Hulkamania. Nonostante le critiche e le controversie che hanno spesso riguardato la figura dell'Hulkster, è ugualmente rimasto parte integrante della WWE.

Stando a quanto riportato da WrestleVotes la compagnia starebbe pensando di celebrare il quarantesimo anniversario dalla nascita dell'Hulkamania. Al momento è in programma una nuova linea di merchandising, ma un'apparizione "on screen" di Hulk Hogan non è contemplata.

L'ultima volta di Hogan in WWE risale alla puntata di Raw is XXX, tenutasi a gennaio 2013.

Hulk Hogan, niente da fare per il film su Netflix

Era stato annunciato in pompa magna un film sulla vita e sulla carriera di Hulk Hogan, senza dubbio il più grande nome che la WWE abbia mai prodotto.

A vestirne i panni era stato scelto Chris Hemsworth, noto al panorama mainstream per il ruolo di Thor all'interno del Marvel, mentre la regia era affidata a Todd Philips, reduce dal pluripremiato film Joker. A quanto pare, però, lo sviluppo del film è in una fase di stallo perchè Netflix non ne ha più diritti.

A spiegare la situazione è stato proprio Hulk Hogan durante una lunga intervista con il content creator/YouTuber Chris Van Vliet: "Si è trattata di una classica situazione in cui si fanno male i conti, capita in questo business.

Netflix ha sbagliato data e io avevo già trovato un altro partner. Scott Silver aveva scritto la sceneggiatura, Todd Philips (regista di Joker) doveva dirigere il film. Mi hanno consegnato una copia della sceneggiatura ed era fantastica perchè tra i miei film preferiti ci sono Scarface e Il Padrino.

Eravamo su quei livelli". "Purtroppo si sono accorti in ritardo di quanto accaduto e io ho scelto di guardare oltre. Adesso i diritti della mia vita e tutto il resto sono altrove, c'è molta carne al fuoco. Spero che Todd Philips e Chris Hemsworth vogliano ancora essere coinvolti nel progetto."

Hulk Hogan
SHARE