Il padre di Bray Wyatt: "La WWE paga ancora mio figlio con contratto da Leggenda"

Nella sua ultima intervista, Mike Rotunda leggendario atleta della WWF, rivela come la compagnia di Stamford ancora aiuti economicamente la famiglia del figlio deceduto

by Roberto Trenta
SHARE
Il padre di Bray Wyatt: "La WWE paga ancora mio figlio con contratto da Leggenda"
© Joseann Alexie Instagram/Fair Use

Uno degli shock più grandi che hanno colpito i fan della WWE in questo 2023 che si sta per chiudere è stata sicuramente la morte prematura di Bray Wyatt, con l'atleta della WWE che è venuto a mancare a 36 anni, per colpa di un arresto cardiaco che lo ha strappato decisamente troppo presto alla sua famiglia, con la compagna JoJo Offerman che tutt'ora è incredula per quanto successo, in così poco tempo.

Dopo aver visto il mondo intero piangere per lui, il padre di Bray Wyatt ha voluto rivelare come la WWE stia ancora aiutando la famiglia di Bray, lasciandolo sotto contratto da Leggenda, anche in maniera postuma, pagando così un corrispettivo alla famiglia dell'atleta venuto a mancare. Ai microfoni di Wrasslin Talk, Mike Rotunda, il famoso IRS della WWE, ha infatti affermato:

"E' stato veramente difficile. Ci manca ogni giorno. Crescendo nel business, tu cerchi sempre di fare cose durante la settimana, perché poi sai che dovrai lottare il weekend e in tv. Windham e JoJo si sarebbero dovuti sposare ieri. Ci manca Windham terribilmente, ogni singolo giorno. Windham era il primo di tutti e lo iniziammo a portare on the road già a sei mesi. Venne con me on the road e ci rimase a lungo, ovunque io andassi a lottare ed è difficile cercare di capire che tutto questo non è solo un incubo dalla quale svegliarsi. Devo dare credito anche alla WWE. Stanno aiutando in maniera enorme la sua famiglia a livello economico, in diversi modi. Hanno messo Windham sotto contratto da Leggenda e procedono così... perché Windham ha quattro figli. Fortunatamente noi abbiamo loro".

Braun Strowman ed il bellissimo gesto fatto per lui da Bray Wyatt

Dopo aver visto il mondo intero piangere Bray Wyatt, diversi lottatori hanno deciso di tatuarsi il logo di Bray, per portarsi a vita il suo ricordo anche sulla pelle e tra questi grandi amici troviamo anche Braun Strowman. Il Monster Among Men della WWE, attualmente fuori dalle scene per un brutto infortunio al collo, ha iniziato la sua carriera nel main roster proprio insieme a Wyatt, con la Wyatt Family e grazie a Wyatt sembrerebbe essere riuscito a sopravvivere anche i primi mesi molto difficili con la WWE.
Durante la sua ultima intervista rilasciata ai microfoni del The Ranveer Show, Braun Strowman ha voluto raccontare un aneddoto che in molti non sapevano sulla bontà di Bray Wyatt, dicendo:

"Quando sono stato chiamato nel main roster, non avevo abbastanza soldi per pagarmi le stanze di hotel mentre ero on the road. Quindi per il primo mese, Bray pagò per me tutto quanto. Lui mi pagò il cibo, lui mi pagò le stanze d'hotel, tutto quanto ed io guidavo e lo portavo in giro dappertutto, ho imparato molto da lui".

Bray Wyatt
SHARE