La WWE interrompe la distribuzione degli Home Video: ecco la motivazione

Niente più DVD e Blu Ray a partire dal nuovo anno

by Luca Carbonaro
SHARE
La WWE interrompe la distribuzione degli Home Video: ecco la motivazione
© YouTube WWE/ Fair Use

Brutte notizie per i collezionisti di Home Video. Attraverso un annuncio sui canali social di WWE Home Video UK è stato annunciato che la distribuzione fisica di DVD/Blu-Ray verrà ufficialmente interrotta a partire dal 31 dicembre 2023.

Una decisione che si applica non solo al mercato britannico, bensì a livello internazionale. Ciò significa che l'ultimo Home Video prodotto sarà quello di Survivor Series, PLE andato in scena il 25 novembre a Chicago.

Sono stati in molti a essere rimasti delusi da questa decisione, ma a quanto pare si è trattata di una scelta puramente strategica. Nick Hausman di Haus of Wrestling ha parlato con un portavoce della WWE che gli ha detto: "Il business degli Home Video è ormai da tempo in declino e non rappresenta più il giusto investimento per la comapgnia in termini di tempo e risorse".

Tutto pronto per la Royal Rumble

Il primo, grande PLE del 2024 in casa WWE sarà la Royal Rumble, in programma il 27 gennaio al Tropicana Field di St Petersburg in Florida.

Come al solito, la Royal Rumble sarà il PLE che avvierà la Road to Wrestlemania e che aprirà il calendario dei ppv della WWE con il primo grande Big Four, dopo la fine scoppiettante dell'anno con le Survivor Series.

A quanto pare, però, la città di St Petersburg avrebbe dovuto sborsare non pochi soldi per avere il ppv della WWE nel suo perimetro, con il direttore delle pubbliche relazioni della città che lo ha voluto affermare nella sua ultima intervista.

Parlando dell'opportunità di avere un grandissimo ppv come la Royal Rumble in quel della sua città, ai microfoni di The Catalyst, Jason Latimer ha infatti rivelato di aver dovuto sborsare ben 500 mila dollari

SHARE