Problemi di copyright per la WWE: Jey Uso non potrà usare la catchphrase "Yeet"

La compagnia ha dovuto oscurare il logo da qualsiasi video promozionale

by Luca Carbonaro
SHARE
Problemi di copyright per la WWE: Jey Uso non potrà usare la catchphrase "Yeet"
© YouTube WWE / Fair Use

Iniziato quasi per gioco e poi diventato un vero e proprio tormentone, lo Yeet esclamato da Jey Uso è stato capitalizzato dalla WWE per creare del merchandise. A quanto pare, però, la compagnia di Stamford è incappata di recente in problemi legali e non potrà più farne uso.

Un indizio alquanto evidente è arrivato durante la puntata di Raw di ieri sera quando la WWE ha completamente oscurato la frase Yeet dal video package riguardante Jey Uso. La conferma è poi arrivata dall'account WrestleVotes: "Mi è stato detto che la WWE ha riscontrato dei problemi di copyright e da ora in avanti non potrà più usare la parola Yeet.

Non verrà più menzionata in TV e non verrà creato altro merchandise ad esso collegata".

Jey Uso e la grande dedica al compianto Umaga

Nella puntata di Raw di ieri sera Jey Uso ha affrontato Seth "Freakin" Rollins in un match valevole per il World Heavyweight Championship.

Pur uscendone sconfitto, il samoano ha dimostrato ancora una volta di essere all'altezza del main event e di avere una grande connessione con il pubblico (che ha ugualmente continuato a ripetere Yeet, Yeet). Prima della diretta di Raw, Jey ha però voluto dedicare questo match al compianto zio Umaga, ex Superstar della WWE, che proprio nella giornata di ieri moriva, ben 14 anni fa, con Jey che ha così ricordato il triste anniversario, con questa storie sul suo account Instagram.

SHARE