Rivelato a Raw l'obbiettivo delle minacce di Shinsuke Nakamura



by ROBERTO TRENTA

Rivelato a Raw l'obbiettivo delle minacce di Shinsuke Nakamura
© WWE YouTube/Fair Use

Dopo settimane di strani promo e di minacce velate e non, riferite a una non meglio precisata Superstar della WWE, finalmente Shinsuke Nakamura ha sfoderato il suo attacco in diretta a Monday Night Raw, questa notte, nell'ultimo episodio dello show rosso della WWE.

Dopo settimane in cui Nakamura si presentava nel backstage dello show rosso per minacciare qualcuno, la cui identità non era mai stata identificata o specificata, il giapponese ha attaccato il suo avversario al centro del ring di Raw. Stiamo parlando di Cody Rhodes, il quale si era presentato al centro del quadrato dello show rosso per annunciare la sa presenza alla Royal Rumble del 2024, con Nakamura che gli si è presentato alle spalle, durante un promo dello stesso giapponese, sputandogli poi sul volto il suo green mist, questa volta di colore rosso.
Dopo averlo lasciato accecato a terra, sembra quindi che Nakamua si sia fatto un nuovo nemico, come confermato anche dal tavolo di commento dello show, da Michael Cole. Non era quindi CM Punk il nuovo bersaglio del giapponese della WWE e nemmeno Okada, come alcuni rumors avevano riportato recentemente.

La WWE interessata anche a Kazuzhika Okada

L'ultimo grande nome altisonante che la WWE avrebbe messo nel suo mirino, è quello di Kazuchika Okada, grandissimo atleta della NJPW, il quale ha lavorato anche per altre numerose compagnie mondiali, come la AEW. Secondo quanto rivelato dalle pagine di Ringside News, la WWE starebbe dando un push al suo Shinsuke Nakamura, per far capire ad Okada che la compagnia ha cambiato idea sui giapponesi e su come trattarli.

Queste le parole dei giornalisti di Ringside:

"Una persona che ci ha contattato dalla WWE ha rivelato un rinnovato interesse in Okada, dicendo che lui è la ragione per cui Nakamura sta ricevendo questo nuovo push, per dimostrare ad Okada che questo nuovo regime non tratterà i giapponesi come il classico stereotipo del ruolo infantile da bambino, come fatto finora".

Raw Shinsuke Nakamura