CM Punk torna a parlare con la WWE: le parole dell'atleta sul suo incontro



by ROBERTO TRENTA

CM Punk torna a parlare con la WWE: le parole dell'atleta sul suo incontro
© YouTube All Elite Wrestling / Fair Use

Nelle ultime settimane si è parecchio parlato di un possibile ritorno di CM Punk in WWE, con l'ex campione mondiale di WWE e AEW che nell'ultimo periodo è tornato ad essere un free agent, dopo che Toy Khan ha deciso di licenziarlo dalla sua federazione, per l'ennesima rissa scatenata nel backstage di uno degli show della compagnia.

A quanto pare, la WWE starebbe anche giocando su questa cosa, inserendo numerosi dettagli e riferimenti al Second City Savior di Chicago nelle sue ultime puntate di Monday Night Raw, dalla GTS alla Pepsi, passando per le frasi della sua entry music a molto altro. A quanto pare, secondo quanto confermato dallo stesso Punk, ci sarebbe stato anche un incontro segreto tra alcuni dirigenti della WWE e lo stesso atleta, con Punk che ha confermato il tutto in una sua storie di Instagram delle ultime ore.
Ma vediamo cosa ha scritto l'atleta sul suo social:

"Incontro con Phil Zacko e Jack Tunney al China Club, fratello".

Phil Zacko e Jack Tunney, come riportato dal sito Ringside News, sono due dirigenti storici della WWE, con i quali Punk potrebbe aver parlato di un possibile futuro ritorno con la compagnia. Che sia tutto vero o anche CM Punk sta prendendo in giro i suoi fan sparsi per il mondo?

La WWE ed i continui riferimenti a CM Punk

Nel corso della puntata di Raw della scorsa settimana, sono stati ben tre i riferimenti al "Best in the World": l'intero promo di Shinsuke Nakamura richiamava la theme song Cult of Personality e Becky Lynch ha usato l'espressione "I am the catalyst for a change", più volte utilizzata da Punk in passato.

Ma l'indizio più grande è arrivato da Seth "Freakin" Rollins che, durante il suo promo contro Drew McIntyre, ha usato l'espressione "Cry me a river" (chiaro riferimento a quanto detto da Jack Perry in quel di All In e alla rissa nel backstage proprio con Punk).

Non ci resta che attendere sabato 25 novembre, data in cui la WWE trasmetterà l'edizione 2023 di Survivor Series in diretta da Chicago, per capire se l'ex campione tornerà o meno "a casa".

Cm Punk