WWE: Paul Heyman elogia Tiffany Stratton colpito dal suo lavoro con Becky Lynch



by RACHELE GAGLIARDI

WWE: Paul Heyman elogia Tiffany Stratton colpito dal suo lavoro con Becky Lynch
© Twitter/Fair Use

Di recente, Tiffany Stratton si è messa in mostra in WWE andando a scontrarsi con Becky Lynch, in una faida che girava tutta intorno all’NXT Women’s Championship, venendo elevata talmente tanto che tutti si sono accorti dello straordinario lavoro che ha fatto.

Durante una recente intervista con WrestleRant di Graham "GSM" Matthews, Tiffany Stratton ha dichiarato che Paul Heyman si è avvicinato a lei dopo uno dei suoi incontri con Becky Lynch, nello specifico quello a WWE Payback, e l’ha riempita di complimenti per essere stata in grado di andare faccia a faccia con una main eventer come The Man e averle tenuto testa al microfono.

“In realtà, Paul Heyman si è avvicinato a me e ha detto che ho fatto un ottimo lavoro nel mio [segmento] backstage con Becky affrontandolo a testa alta. Sì, proprio rimanendo a testa alta nonostante ci fosse Becky Lynch lì vicino a me.”

Se vi fa piacere, potete ascoltare un’analisi sul percorso di Tiffany Stratton nel DTLC Pod, con un piccolo approfondimento anche sul resto della nuova generazione delle wrestler WWE che sta crescendo.

La voglia di Becky Lynch di aiutare le giovani

Intervistata da NY Post, Becky Lynch ha un po’ parlato dell’attuale situazione che circonda la divisione femminile WWE, concentrandosi principalmente su un booking che non sembra tanto soddisfarla come dovrebbe.

The Man ha infatti detto: “Attualmente, non abbiamo molte donne con credibilità a Raw. Quindi in qualsiasi modo posso dare a queste donne, che sono grandiose, credibilità, dare loro un match, dare loro un modo per mettersi in mostra e metterle in mostra in un match con il titolo [in palio], penso che la cosa vada a beneficio di tutti.

Giova al pubblico perché abbiamo più donne a cui teniamo e più donne che posso battere. Ho bisogno che la gente si elevi. Ho bisogno di gente di questo livello. Ma se nessuno ha tempo in TV... se nessuno ha tempo di raccontare storie, non possono elevarsi perché nessuno sa chi diavolo sono.

Paul Heyman Becky Lynch