The Rock, prima di SmackDown la confessione: "Roman Reigns? Nostro match era pronto"

I due sono stati protagonisti dello show di venerdì sera, ma nelle ore precedenti avevano parlato di WrestleMania 39: ebbene, qualcosa di molto serio nel piatto c'era davvero.

by Marco Enzo Venturini
SHARE
The Rock, prima di SmackDown la confessione: "Roman Reigns? Nostro match era pronto"
© YouTube The Pat McAfee Show / Fair Use

The Rock è apparso nella puntata di SmackDown di questo venerdì notte, ma in precedenza aveva incontrato in un'altra, diversa occasione colui che lo avrebbe poi presentato al pubblico di Denver. Venerdì era stato infatti ospite anche al 'The Pat McAfee Show', dove ha fornito alcune informazioni sul tanto chiacchierato (e mai disputato) match contro Roman Reigns a WrestleMania 39. Si è però soffermato anche sul motivo per cui non lotta dal 2013, quando perse contro John Cena a WrestleMania 29, e altro ancora.

Come abbiamo già ampiamente riferito anche in passato, la WWE sembrava fermamente intenzionata ad organizzare un super incontro tutto in salsa samoana a WrestleMania 39 quest'anno: Roman Reigns vs The Rock. Se questo non è avvenuto, però, è perché The Rock sentiva di non avere il tempo indispensabile per trovare uno stato di forma sufficiente per salire sul ring in tempo per un main event di WrestleMania.

L'infortunio contro John Cena e i 10 anni senza wrestling

The Rock, durante la sua chiacchierata con Pat McAfee, ha spiegato anche di essersi strappato l'addome durante il suo incontro del 2013 con John Cena, ma non è questo il motivo per cui non ha lottato di nuovo da allora. Ha infatti sottolineato che, durante la Road to WrestleMania 39, stavano effettivamente lavorando sul grande match con Roman Reigns prima che il tutto fosse bloccato. In quella fase aveva addirittura sancito un accordo di massima, dopo un incontro con la WWE a Los Angeles con tanto di stretta di mano, perché lo scontro con il Tribal Chief avesse luogo.

"Onestamente, amico mio, non era l'infortunio che mi preoccupava - ha spiegato The Rock -, perché è solo una parte del problema. Fa parte del gioco. Se partecipi, ti fai male. Ci facciamo tutti male. È così e basta. Non era nemmeno la mia agenda, perché potevo ampiamente controllarla. Mi viene sempre in mente di tornare in WWE e lottare per un incontro, ma dipende sempre dal motivo e da cosa possiamo creare. Dev'essere qualcosa che non è mai stato fatto prima per i fan. Quindi è tutto qui. Questa è l'idea".

Roman Reigns vs The Rock: perché la WWE si è fermata

Quindi The Rock ha voluto raccontare quanto è arrivato vicino al match contro Roman Reigns. "Va bene, quindi The Rock sarà l'headliner di WrestleMania con Roman Reigns al SoFi Stadium - ha affermato, raccontando della prospettiva ormai sfumata come la stavano affrontando con la WWE quando era ancora futura e possibile -. Quello che stavamo facendo, il modo in cui lo stavamo facendo, sapevamo che lo stavamo facendo. E lo stavamo facendo per davvero. Ma lascia che te lo dica, all'inizio del 2022, è intervenuto Nick Khan, che conosciamo bene…..è l'uomo giusto".

Proprio Nick Khan, secondo The Rock, stava rendendo concreto il grande progetto: "È stato molto determinante nel riunire me e Vince. Siamo volati tutti a Los Angeles, ci siamo incontrati, ci siamo seduti. Questo è l'inizio del 2022, e abbiamo fatto scoppiare il Teramana. Abbiamo brindato alla vita, abbiamo brindato al business che amiamo e circa un'ora dopo abbiamo iniziato a parlare del potenziale di quello che sarebbe potuto essere questo incontro tra me e Roman Reigns, headliner di WrestleMania al SoFi Stadium. Ci siamo stretti la mano e ci siamo abbracciati proprio lì, tutti tre di noi al tavolo e abbiamo detto: Facciamolo".

Poi però il progetto non si è concretizzato, e The Rock ha spiegato perché. "Abbiamo avuto un anno per pensarci davvero. Quindi il pensiero cardine è stato: okay, non faremo qualcosa di buono. Non faremo qualcosa di eccezionale. Faremo qualcosa senza precedenti. E in particolare era ciò che potevamo creare per i fan che non era mai stato fatto prima. Quindi ci siamo avvicinati davvero molto, ma non siamo riusciti a capire esattamente cosa fosse quella cosa senza precedenti che stavamo cercando. Così abbiamo deciso di mettere giù le matite e rimandare il tutto", ha concluso il People's Champion. Che però, dopo la sua apparizione a sorpresa nella puntata di SmackDown del 15 settembre (QUI I DETTAGLI), torna ora a stuzzicare la fantasia dei suoi milioni di fan.

The Rock Smackdown Wrestlemania
SHARE