Maxxine Dupri: “Liv Morgan mi ha aiutata al mio approdo nel main roster WWE”

Il passaggio da NXT a main roster non è facile, ma per fortuna ci sono persone come Liv Morgan disposte ad aiutare i nuovi arrivati

by Rachele Gagliardi
SHARE
Maxxine Dupri: “Liv Morgan mi ha aiutata al mio approdo nel main roster WWE”
© WWE Youtube/Fair Use

Con il nome Sofia Cromwell, l’attuale Maxxine Dupri si è fatta strada in quel di NXT, venendo però chiamata nel main roster abbastanza velocemente per unirsi alla Maximum Male Models, prima di passare di recente dalla parte dell’Alpha Academy riscuotendo un successo enorme.

Come sappiamo bene però, il passaggio da NXT al main roster non è sempre facile e per questo ci si affida molto all’esperienza di colleghi che possano aiutare i nuovo arrivati a farsi strada, a stare tranquilli e procedere per costruirsi una carriera solida. E infatti Maxxine Dupri ha voluto dare i famosi “credits” a Liv Morgan per averla aiutata durante questo passaggio.

Ai microfono di Sean Ross Sapp di Fightful ha infatti raccontato: “È stato assurdo. Ho avuto tipo un preavviso di quattro ore. Ero molto nervosa; Non lavoravo veramente [a tempo pieno] ad NXT. È divertente perché avevo quasi la sensazione [che potesse accadere]. Non so perché; Non avevo motivo di avere quella sensazione, ma ero semplicemente tipo, 'Sento che potrei essere io [ad andare nel main roster].’”

Poi, sono andata a dormire mercoledì, e non ho ricevuto un messaggio o altro, e poi, giovedì mattina, ho scoperto che stavo per apparire in TV. È stato pazzesco. È stato davvero snervante. Il mio primo giorno, Liv Morgan mi ha presa sotto la sua ala e mi ha mostrato il catering, dove truccarmi e come prepararmi. È stato assurdo, davvero assurdo, un giorno con livelli di stress alle stelle, ma sono grata per quello.”

Quell’infortunio che le ha cambiato la carriera

A giugno, intervistata nel podcast Out Of Character, Maxxine ha raccontato che un infortunio patito a NXT le ha permesso di essere promossa nel main roster: “Questo è decisamente interessante perché non ho mai parlato di questa cosa, ma io mi sono fratturata il perone. Questo era accaduto a maggio o giugno e penso che alla fine sia stata una vera e propria benedizione perché non stavo facendo molto ad NXT, proprio perché infortunata. Quindi quando la dirigenza si è guardata attorno, per vedere chi potesse essere Maxxine, hanno scelto me e mi hanno permesso di crescere.

Quando mi hanno chiamata per andare a SmackDown è stato tutto così veloce. Mi hanno chiamato alle sette di sera, per dirmi che la mattina dopo avevo un volo. Grazie alle mie doti di cheerleader, sono riuscita a preparami in un attimo e ad essere pronta per la puntata di SmackDown del giorno dopo".

Liv Morgan Nxt
SHARE