La WWE aveva importanti piani per Bray Wyatt a WrestleMania 40: le ultime

Nessuno si aspettava la prematura scomparsa di Windham e il team creativo si era già messo all'opera

by Luca Carbonaro
SHARE
La WWE aveva importanti piani per Bray Wyatt a WrestleMania 40: le ultime
© Youtube WWE / Fair Use

La prematura scomparsa di Bray Wyatt, avvenuta la scorsa settimana a soli 36 anni per complicazioni cardiache, ha costretto per forza di cose la WWE ad accantonare la storyline di Uncle Howdy. A quanto pare, però, la compagnia era già al lavoro sul suo rientro (si pensava potesse tornare in scena a settembre) e stava studiando un importante match per WrestleMania 40.

Le indiscrezioni arrivano dalla Wresting Observer Newsletter secondo cui la WWE avesse in programma di far scontrare Bray Wyatt e Uncle Howdy, interpretato dal fratello Taylor Rotunda aka Bo Dallas, proprio in occasione del "Grandest Stage of them all".

Ovviamente questi piani non verranno ripresi data la scomparsa di Windham nonostante i fan WWE abbiano chiesto a gran voce di rivedere Uncle Howdy sugli schermi per onorare il compianto wrestler e portare avanti la sua eredità.

TMZ ha fatto luce sulle cause della morte di Windham, spiegando come il wrestler si sia spento nel sonno. "Windham Rotunda - ha detto alla sua fidanzata che sarebbe andato a schiacciare un pisolino Giovedì e poi ha iniziato a preoccuparsi quando ha iniziato a sentire suonare la sveglia circa un'ora dopo senza essere fermata.
Il report indica che Windham è stato ritrovato nel letto, che non respirava ed era già diventato blu.

La fidanzata di Windham ha chiamato il 911, mentre la madre ha iniziato la rianimazione... ma più tardi, è stato dichiarato morto in ospedale".

Bray Wyatt era pronto per un salto nel mondo del cinema?

Tutti, sia in WWE sia all'infuori della compagnia, hanno riconosciuto l'estro creativo di Windham e la sua passione verso lo storytelling e la creazione di nuovi personaggi.

Freddie Prinze Jr, ex writer WWE, aveva così dichiarato: "Avevo addirittura pensato di far girare intorno a lui la mia federazione di wrestling, prima che firmasse nuovamente con la WWE. Ne avevamo discusso a lungo, non eravamo sicuramente migliori amici, ma eravamo due persone che lavoravano nello stesso circuito e che si stimavano a vicenda".

"Avevo addirittura in mente di fare un film dove lui avrebbe avuto un grande ruolo che gli piaceva molto, avrebbe catturato molto l'attenzione, anche perchè si parla dell'ultima vera attrazione del business WWE dopo il ritiro di The Undertaker".

Bray Wyatt Wrestlemania
SHARE