Roman Reigns vs Cody Rhodes a WrestleMania 40, conferme WWE: "È da sempre il piano A"

Dalle segrete stanze di Stamford qualcuno ha ribadito che la grande sfida di Los Angeles, a meno di imprevedibili cambi di piano, sarà riproposta anche a Philadelphia.

by Marco Enzo Venturini
SHARE
Roman Reigns vs Cody Rhodes a WrestleMania 40, conferme WWE: "È da sempre il piano A"

La saga di Roman Reigns e della Bloodline ha catturato l'attenzione dei fan e monopolizzato gli eventi televisivi della WWE ormai da anni, che diventeranno tre consecitivi nel corso del prossimo mese di settembre. Questo nel corso del tempo non ha fatto altro che sollevare le tante speculazioni dei fan, su chi possa essere il prescelto per porre fine alla tirannia samoana.

Molti possibili piani in tal senso sono rimbalzati per mesi, specialmente in vista di WrestleMania 40, ma ora dall'America arriva una voce che non farebbe che confermare ciò che un po' tutti affermano già dallo scorso mese di aprile.

Roman Reigns sta ancora andando spedito nel suo regno record da Undisputed WWE Universal Champion, e soprattutto è rimasto senza avversari dopo aver sconfitto il cugino Jey Uso a SummerSlam a inizio agosto. Per questo motivo si parla di un Payback che a settembre avrà luogo senza membri della Bloodline in card, ma soprattutto ci si domanda chi possa rivelarsi il prossimo avversario dell'imbattibile samoano.

C'è molta strada da percorrere prima che arrivi aprile 2024 e la prossima edizione di WrestleMania. Detto questo, sembra la WWE abbia una direzione già chiara per il suo main event per lo Showcase degli immortali del prossimo anno.

Roman Reigns: il nuovo piano per WrestleMania è... quello vecchio?

Questo è ciò che emerge leggendo le pagine del sito 'Ringside News' che è entrato in contatto con un membro del team creativo WWE, dove lavora a tempo pieno, da cui avrebbe appreso che Roman Reigns contro Cody Rhodes è sempre stata la "direzione ovvia" per WrestleMania 40 oltre che il "piano A" in vista della grande notte di Philadelphia.

Ha anche aggiunto che questo è stato "il progetto già prima del loro incontro a WrestleMania 39". Per cautela, comunque, la fonte ha anche aggiunto che come sempre "le cose possono cambiare, e questo è qualcosa da non dimenticarsi mai".

Cody Rhodes ha perso contro Roman Reigns l'anno scorso a WrestleMania 39, e questa è stata una decisione della WWE che ha lasciato scioccati molti fan. L'American Nightmare non è riuscito a "finire la sua storia" e dopo Mania ha sottolineato che "una nuova storia è iniziata".

Detto questo, secondo la fonte di 'Ringside News' troverà un modo per tornare indietro e cercare di finire ciò che non ha mai completato con il Tribal Chief. La Bloodline, dal canto suo, sta attraversando un periodo piuttosto turbolento: Jey Uso ha annunciato la propria decisione di lasciare la WWE e l'intera famiglia di Roman Reigns ha saltato l'episodio di SmackDown della scorsa settimana a Toronto.

Cody Rhodes è intanto ancora un nome di primo piano in quel di Raw, quindi solo il tempo dirà come la WWE realizzerà questo progetto. WrestleMania 40 si svolgerà al Lincoln Financial Field di Philadelphia sabato 6 aprile e domenica 7 aprile 2024.

Lo Showcase degli immortali porterà senza dubbio un ricco evento di due notti nella città dell'amore fraterno. E chissà che non possa essere proprio questo il teatro della fine dell'eterno regno da campione di Roman Reigns.

Roman Reigns Cody Rhodes Wrestlemania
SHARE