Bloodline, tutto a posto? Eric Bischoff suggerisce un modo per rivitalizzare Jey Uso



by MARCO ENZO VENTURINI

Bloodline, tutto a posto? Eric Bischoff suggerisce un modo per rivitalizzare Jey Uso

A SummerSlam 2023, Roman Reigns ha sconfitto Jey Uso con l'assistenza inaspettata di Jimmy Uso, permettendo a The Tribal Chief di continuare il suo regno dominante come Undisputed WWE Universal Champion. Una decisione che tanti hanno contestato, incluso Eric Bischoff che nel frattempo ha deciso di fornire alcuni suggerimenti su come la WWE potrebbe portare nuova vita alla storyline della Bloodline.

La vittoria di Roman Reigns ha scatenato un dibattito tra i fan sul fatto che la saga della Bloodline avesse fatto il suo corso, con i ripetuti tradimenti che secondo molti indicano che l'angle stia diventando stantio. Paul Heyman non ne vuole sapere, dicendo che hanno appena "fatto il loro nuovo passo", anche se Kurt Angle ha risposto al consigliere speciale di Roman Reigns, che a suo giudizio dice "un sacco di st****ate". Ora, nell'ultima edizione del suo podcast '83 Weeks', Eric Bischoff ha provato a suggerire un modo per riportare in vita la saga.

"Non lo so, forse potrebbero riportare Sami Zayn al centro della storia - ha affermato Eric Bischoff -. Forse Sami è il catalizzatore di cui Jey ha bisogno per trovare il suo spirito, la sua spina dorsale, la sua grinta. Perché non farlo, se questo può ridare a Jey un fuoco nuovo? Otterremmo un Jey Uso fiducioso, un Jey Uso affamato che non è disposto a fare marcia indietro".

Di nuovo Sami Zayn contro la Bloodline: perché Eric Bischoff insiste

Eric Bischoff, sulla base della sua pluridecennale esperienza, ha quindi provato a paragonare l'attuale situazione della Bloodline a una situazione del passato: "Sto cercando di pensare a un parallelo con un altro personaggio che sia facile da vedere per le persone. E non riesco a trovarlo in questo momento, e non sto dicendo un personaggio tipo Stone Cold Steve Austin. Ma datemi qualcuno che dica basta, che non ce la fa più, e farà tutto il necessario per vincere. E quella storia la guarderemo. Forse è Sami Zayn, perché ora è uscito dalla storyline ed è un po' dimenticato. Lasciate che Jey Uso lo riporti dentro e ne faccia parte".

Un nuovo ruolo del canadese nelle vicende di Roman Reigns e della Bloodline è quindi visto davvero come centrale da Eric Bischoff: "Sarebbe il mio punto di partenza se fossi seduto in una riunione in questo momento a Stamford. Se qualcuno chiedesse cosa devono fare per provare a riportare in vita questa cosa, o per darle più vita, proverei a insistere su un dibattito per coinvolgere ancora Sami Zayn e su come poterlo fare".

Durante la stessa edizione di '83 Weeks', Eric Bischoff ha ammesso di essersi "annoiato" durante le ultime puntate della storyline della Bloodline, spiegando che il match tra Roman Reigns e Jey Uso "non ha mosso l'ago della bilancia emotiva" per lui. "Capisco perché la gente dice che potremmo essere nel 1999, 2000, e stare rivedendo le vicende nWo di allora, perché non si è mosso nulla. Un paio di caselle le hanno spostate, ma per me a livello emotivo non è successo niente", ha spiegato lo storico boss della WCW.

Eric Bischoff Summerslam Roman Reigns