Ronda Rousey, è davvero finita con la WWE? Le voci dopo SummerSlam

La sconfitta con Shayna Baszler nel discusso MMA Rules Match di Detroit potrebbe aver davvero rappresentato il suo ultimo atto sul ring.

by Marco Enzo Venturini
SHARE
Ronda Rousey, è davvero finita con la WWE? Le voci dopo SummerSlam

La WWE ha portato a Detroit il più grande SummerSlam possibile, e lo ha fatto proponendo otto match che i fan non dimenticheranno presto. Tra essi spicca quello di Ronda Rousey e Shayna Baszler, elogiato da qualcuno e bocciato da molti altri. Il discusso MMA Rules Match potrebbe non essersi distinto come uno dei migliori nella card del Ford Field, ma ha comunque significato molto per la Baddest Woman on the Planet.

Durante un intervento sulla sua 'Wrestling Observer Radio', Dave Meltzer ha discusso del match di SummerSlam tra Ronda Rousey e Shayna Baszler. Da tempo si dice che proprio l'esibizione di Detroit potrebbe essere stata l'ultima in WWE per la Rowdy, e il veterano tra i giornalisti che si occupano di wrestling ha confermato questa ipotesi.

"Per lei potrebbe essere la fine della carriera nel wrestling, punto - ha spiegato Meltzer -. Quindi l'intera questione a SummerSlam era che Ronda sembrava voler dire che stava combattendo il suo ultimo match, che Shayna Baszler è quella che l'ha coinvolto in questo mondo e quindi, se deve andarsene, allora vuole farlo perdendo per sottomissione. Perché, fino a quel momento, a nessuno era permesso batterla per sottomissione, quella era la chiave. Quindi, l'ha fatto, con la sua migliore amica. E ragazzi, in teoria è fantastico per Shayna se continueranno a raccontare così questa storia in WWE, quindi vedremo come andrà".

Ronda Rousey e i diversi problemi della WWE a SummerSlam

È giusto notare che questa circostanza non rappresenta certo una novità per la WWE, che già in passato ha coinvolto in pesanti sconfitte Superstar anche di altissimo livello su cui in precedenza aveva puntato. Ronda Rousey ha molti meriti per aver accettato di perdere contro Shayna Baszler, ma la sua possibile "ultima sconfitta" è stata anche scelta con cura. La realtà è che questo non sarebbe successo se l'ex olimpionica californiana non l'avesse approvato.

Il possibile addio di Ronda Rousey, peraltro, non è l'unico problema che la WWE ha avuto legato al suo match con "regole MMA" tenutosi a SummerSlam. In base a quanto circolato prima dell'evento, infatti, il team creativo della WWE ha avuto alcuni problemi con l'organizzazione della battaglia. Apparentemente non riuscivano a decidere come farlo funzionare e con quali regole, e peraltro diversi fan hanno usato la contesa ispirata al mondo UFC come pausa per il bagno al Ford Field.

Ronda Rousey Summerslam
SHARE