Logan Paul e la nuova mossa virale a SummerSlam: un omaggio a Hulk Hogan



by LUCA CARBONARO

Logan Paul e la nuova mossa virale a SummerSlam: un omaggio a Hulk Hogan

SummerSlam si è aperto con l'adrenalinico match tra Logan Paul e Ricochet che, come da pronostico, si sono resi protagonisti di spot virali all'interno e fuori dal ring. A un certo punto della contesa Logan Paul ha eseguito una variante del Leg Drop di Hulk Hogan, ma in realtà assomigliava di più a una spaccata.

La nuova mossa è stata da lui ribattezzata "Hogan Paul", come sottolineato da Michael Cole al tavolo di commento. La megastar dei social è riuscita nel suo intento di farsi odiare dal pubblico di Detroit, sconfiggendo in maniera sporca Ricochet con l'ausilio di un tirapugni.

Il match tra i due è stato l'opener di SummerSlam su richiesta di Logan Paul che è poi volato a Dallas per assistere all'incontro di boxe tra il fratello, Jake Paul, e Nate Diaz. Logan si è presentato assieme a lui a bordo ring, indossando ancora l'attire dell'evento WWE.

Hulk Hogan ha tra l'altro affermato di recente di voler disputare ancora un match nel mondo del wrestling, nonostante sia ormai prossimo a compiere 70 anni.

Logan paul e i fischi del pubblico WWE

Logan ha ammesso di aver "rosicato" per la reazione negativa del pubblico al suo debutto in WWE.

"Quando sono arrivato lì per la prima volta e la gente ha iniziato a fischiarmi, l'ho presa davvero sul personale e rosicavo tantissimo. Semplicemente, non avevo capito niente. Bruce Prichard è venuto da me dicendomi che avevo fatto un lavoro fantastico, perché mi odiavano.

Questo mi ha colpito tantissimo. Ora mi ci nutro, tanto che ho iniziato a giocare con l'interazione con le persone in prima fila che mi fischiano". La megastar dei social ha rinnovato il contratto con la WWE subito dopo WrestleMania, dove ha perso constro Seth Rollins, e continuerà senza dubbio a essere grande protagonista nei mesi a venire. Staremo a vedere quando tornerà sugli schermi della WWE.

Logan Paul Summerslam Hulk Hogan