Si torna a parlare dell'edificio della WWE Hall of Fame: le parole di Eric Bischoff

Dopo anni di rumors, sembra che la sede fisica dell'Arca della Gloria della WWE possa a breve diventare una realtà

by Roberto Trenta
SHARE
Si torna a parlare dell'edificio della WWE Hall of Fame: le parole di Eric Bischoff

Una delle onorificenze maggiori che la WWE può regalare ad un suo atleta o ex atleta è indubbiamente l'ingresso nell'Arca della Gloria della compagnia, ovvero la Hall of Fame della federazione di Stamford, che serve per ricordare e celebrare la vita e la carriera di tutti i wrestler ormai ritirati, defunti o comunque arrivati alla fine di una memorabile carriera.

In tanti, tra le leggende della WWE sono ormai state inserite nella HOF, come ad esempio Kane, The Undertaker, Hulk Hogan, Rey Mysterio, Shawn Michaels, Stone Cold Steve Austin e moltissimi altri nomi della storia della WWE, con la compagnia che da anni sta cercando di creare una vera e propria sede fisica, per cercare di instaurare una sorta di museo per la sua Hall of Fame.
A quanto pare, la cosa dovrebbe a breve diventare realtà, come dichiarato anche da Eric Bischoff, ex dirigente di WCW e WWE, anch'esso inserito nella Hall of Fame WWE, il quale ha dichiarato nella sua ultima intervista ai microfoni dello Strictly Business podcast:

"Arriverà probabilmente ad un certo punto. E' solo questione di priorità - il che ha molto senso soprattutto sul quando. Sono sicuro che accadrà ad un certo punto. Come ho detto, bisogna solo vedere quando".

Batista e l'ingresso nella Hall of Fame ancora mai arrivato

Dopo il ritiro dai ring di Dave Bautista, la WWE aveva deciso di inserire il wrestler nella sua Hall of Fame, con tale introduzione che per diversi problemi, tra covid e impegni personali, non è ancora mai andata in scena.
A parlare di questa mancata introduzione, ci ha pensato anche lo stesso Batista nella sua ultima intervista, rilasciata ai microfoni di CoolKicks, dove The Animal ha detto:

"No, non ero a Los Angeles per WrestleMania, ero in Sudafrica.

Sarei dovuto entrare nella Hall of Fame, ma avevo questi impegni con il film e non sono riuscito ad organizzarmi".

La sua introduzione rimane comunque congelata per i prossimi anni, con il nome di Batista che è pronto per l'Arca della Gloria della WWE dal 2020, anno in cui la pandemia bloccò tutto per mesi, compresa la cerimonia della Hall of Fame della federazione di Stamford, con Batista che entrerà comunque nell'Arca della Gloria dei McMahon, prima o poi.

Hall Of Fame Eric Bischoff
SHARE