WWE: Ex Superstar della federazione critica le interviste di Triple H

Non tutti sembrano apprezzare le Press Conference post-PLE

by Leonardo Aquila
SHARE
WWE: Ex Superstar della federazione critica le interviste di Triple H

Da quando Triple H è diventato Chief Content Officier abbiamo assistito ad un vero e proprio cambiamento nel modo di comunicare da parte della WWE. Infatti, è ormai consuetudine dopo gli show quella di vedere lo stesso CCO e le varie Superstar in delle Press Conference subito dopo i vari show targati WWE, in particolare i Premium Live Event: questa scelta ha subito reso felici i vari fan in giro per il mondo, che finalmente potevano ricevere delle risposte in merito a quanto si potesse vedere nei vari attimi di un determinato spettacolo.

Tuttavia, non tutti gli appassionati e tutti i vari lavoratori del business si sono detti felici di questo cambiamento, ma ad esempio un ex lottatore WWE ha avuto da ridire circa questa innovazione.
E' stato l'ex Superstar WWE EC3 ad alzare un nuovo polverone sulla questione, dicendosi totalmente contrario al modo di comunicare del Triplo, definendolo inutile in quanto privo di sostanza nelle cose dette.


Le parole di EC3 sulle parole post-show di Triple H

In un'intervista rilasciata ai colleghi di Sportskeeda EC3 ha etichettato come "accurate" le parole di Triple H nel post-show, soffermandosi dunque su una scelta delle parole tale da non dire nulla pur rispondendo ad ogni tipo di domanda.

Ecco un estratto delle sue parole:

"Triple H ti dà praticamente una risposta a tutto ciò che vuoi sapere, ma se si legge bene fra le righe, si capirà che non ti sta dicendo un bel niente. Tuttavia, soltanto delle menti intelligenti come la mia o quella di Vince Russo riescono a capire determinate cose, ma in realtà durante le interviste vedo soltanto tantissimi ragazzi scrivere e appuntarsi qualcosa che non so cosa sia..."

Insomma, non tutti apprezzano il lavoro svolto da Triple H, che sicuramente non vuole mai troppo sbilanciarsi nelle risposte, ma che allo stesso tempo ha invece smosso decisamente più interesse ed ascolti non solo durante le ore di un PLE, ma anche subito dopo esso, permettendo a vari giornalisti in giro per il mondo di riportare curiosità del proprio Paese nelle loro notizie.







Triple H
SHARE