Quali erano i piani originali per l'incasso del Money in the Bank? La rivelazione



by ROBERTO TRENTA

Quali erano i piani originali per l'incasso del Money in the Bank? La rivelazione

La valigetta più famosa del mondo del pro-wrestling, è sicuramente l'arcinota Money in the Bank, ovvero la valigetta che viene sospesa al di sopra del ring nei due omonimi match che vanno in scena nel ppv della WWE, appena tenuto alla O2 Arena di Londra e che dà diritto al vincitore ad un match titolato per qualsiasi titoli egli o ella scelgano, in qualsiasi momenti coloro vogliano.

Negli ultimi anni, ma anche in tempi passati, gli incassi del MITB sono arrivati completamente a sorpresa, soprattutto dopo una batosta clamorosa presa dal campione o dalla campionessa che i vincitori del MITB volevano sfidare, affinché la vittoria fosse più facilitata per lo sfidante. Gli unici atleti che hanno annunciato prima il loro incasso, furono Rob Van Dam e John Cena, mentre tutte le altre volte, l'incasso è arrivato fulmineo, da un secondo all'altro e senza che nessuno potesse prevedere nulla.
A quanto pare, però , inizialmente i piani per l'incasso del Money in the Bank non erano questi, con la dirigenza della WWE che aveva altre idee. Secondo quanto riportato da Brian Gewirtz, ex writer della WWE sul suo account Twitter e come riportato quindi anche sulle pagine di Ringside News:

"E' divertente che questo non fosse l'idea iniziale per il MITB. L'incasso è sempre stato previsto come una costruzione per un match titolato in un ppv. Poi qualcuno (giustamente) ha detto 'ma se tu sei un heel, perché non dovresti incassare quando il campione prende una batosta'. Il resto è storia".

Il record di Money in the Bank a Londra

Essendo in Inghilterra, alla O2 Arena di Londra, la WWE ha atteso la nostra prima serata europea e non quella USA per mandare in scena il ppv Money in the Bank, con i fan d'oltreoceano della federazione che per una volta sono rimasti contentissimi. A quanto pare, soprattutto coloro che hanno comprato il biglietto per l'evento sono rimasti molto contenti, tanto da aver fatto fare alla WWE un record mai visto alla federazione.

Money in the Bank 2023, infatti, ha registrato l'incasso più alto della storia degli eventi portati in scena dalla WWE in Inghilterra, come riportato anche sulle pagine di Ringside News.
Gli oltre 37000 fan paganti della O2 Arena, infatti, hanno segnato l'incasso più alto nella storia della WWE nel paese europeo, senza contare quanto avranno speso i fanatici della WWE tra merchandising ed altre cose.

Money In The Bank