WWE Championship, esiste ancora? Lo status dei titoli di Roman Reigns dopo SmackDown

Lecito domandarsi quali siano le conseguenze di quanto abbiamo visto nello show blu, con il Tribal Chief ora in possesso di una sola cintura.

by Marco Enzo Venturini
SHARE
WWE Championship, esiste ancora? Lo status dei titoli di Roman Reigns dopo SmackDown

Roman Reigns è Undisputed WWE Universal Champion da WrestleMania 38, quindi da oltre un anno. Il termine a lungo è apparso "non ufficiale", e utile solo per indicare che il samoano fosse contemporaneamente detentore del leggendario WWE Championship e del meno storico Universal Championship, nel frattempo reso iconico proprio dal suo detentore grazie al superamento di 1000 giorni di regno. Dopo SmackDown, però, anche le due cinture che identificano i due regni sono scomparse e sono state sostituite da una tutta nuova. Tenuto anche conto del fatto che a Raw c'è ora un altro campione assoluto, il World Heavyweight Champion, è quindi lecito porsi una domanda: la compagnia di Stamford ha ritirato i due titoli precedentemente detenuti dal Tribal Chief per introdurne uno tutto nuovo oppure no?

Prima di rispondere a questa domanda è opportuno fare qualche passo indietro. Per oltre un anno, infatti, sul sito ufficiale della WWE non si faceva menzione in alcun modo alla dicitura "Undisputed WWE Universal Champion", quasi come se fosse un'invenzione di Paul Heyman creata ad arte per aumentare ulteriormente il prestigio di Roman Reigns. Lo dimostrava il fatto che Roman Reigns, nella sezione "Superstars", appariva due volte: una come WWE Champion e una come Universal Champion. Questa situazione, però, è nel frattempo cambiata.

Già da diverse settimane, infatti, nell'elenco degli atleti sotto contratto con la WWE appare "un solo" Roman Reigns, identificato come "Undisputed WWE Universal Champion". Al suo fianco c'è ovviamente Seth Rollins, in quanto World Heavyweight Champion in carica. Lo potete verificare voi stessi CLICCANDO QUI.

Che cosa ne è stato del WWE Championship: la risposta

La situazione però cambia nel momento in cui si va a cliccare sul profilo di Roman Reigns, sotto al cui nome continuano a comparire due scritte e non una sola: ebbene, sono nell'ordine le canoniche "WWE Championship" e "Universal Championship". Per verificarlo, basta CLICCARE QUI.

Ulteriore riprova del fatto che il WWE Championship ancora esiste, e che quindi il timore di molti fan che il titolo sia stato ritirato è almeno per ora scongiurato, arriva con un ulteriore controllo. Selezionando proprio il titolo più longevo della storia della compagnia (CLICCA QUI), si può infatti constatare che a Stamford considerano il titolo ancora in corso (dal 1963), esattamente come il ben più recente Universal Championship (dal 2016).

C'è anche una breve descrizione che la compagnia ne fa, e in cui è chiaro il valore storico che il titolo ricopre ancora oggi: "Il WWE Championship è ampiamente riconosciuto come il titolo più storico della WWE. Risalente al 1963, il WWE Championship è stato assegnato per la prima volta a Buddy Rogers dopo aver sconfitto Antonino Rocca nelle finali di un torneo ad aprile. Da quel momento, i più grandi nomi del settore hanno detenuto il titolo, tra cui Bruno Sammartino, Andre the Giant, Bret Hart, The Rock e "Stone Cold" Steve Austin".

In altre parole: no, il fatto che Roman Reigns da venerdì 2 giugno 2023 abbia una cintura da Undisputed WWE Universal Champion non vuol dire che il WWE Championship non esiste più. Ce lo ha più o meno direttamente spiegato la WWE stessa. Almeno per il momento...

Roman Reigns Smackdown
SHARE