Night of Champions raggiunge il record di ascolti per la WWE



by ROBERTO TRENTA

Night of Champions raggiunge il record di ascolti per la WWE

L'ultimo grande PLE che la WWE ha mandato in scena è stato Night of Champions, con il ppv andato in onda dall'Arabia Saudita che ha lasciato sorpresi i fan della compagnia, dopo i numerosi fatti andati in scena proprio nella card dell'evento.

Se inizialmente abbiamo visto incoronare un nuovo campione World Heavyweight Champion, con Seth Rollins che è arrivato al suo ennesimo regno titolato, a concludere la serata c'è stato il tradimento di Jimmy Uso nei confronti di Roman Reigns, con la Bloodline che ormai sembra essere un ricordo lontano del passato.

Tutto ciò, ha portato la WWE a fare un vero e proprio record, come rivelato dalle pagine di Ringside News, le quali hanno riportato le parole dell'ultimo aggiornamento del sito Fightful, in merito agli ascolti di Night of Champions.
Secondo i due siti americani, Night of Champions è stato il ppv arabo più visto di sempre da quando l'accordo con il principato è partito.

Le visualizzazioni sono aumentate addirittura del 18% rispetto al ppv dello scorso anno sempre dall'Arabia: Crown Jewel. Ancora una volta la WWE incassa una grande vittoria, con l'ennesimo grande record che ha così fatto raggiungere vette ancora più alte alla compagnia.

Night of Champions serata di grandi numeri: ecco quelli di Trish Stratus

Secondo quanto riportato da Wrestling Stats and info, la canadese della WWE, Trish Stratus ha rotto un record negativo che si portava dietro da ben 17 anni; infatti non vinceva in singolo da Unforgiven 2006, quando ha affrontato Lita nel suo match di ritiro.

Quando infatti è tornata in WWE successivamente per qualche apparizione sporadica, le vittorie che ha avuto sono sempre state in team, ma in singolo ha sempre perso, come ad esempio nella puntata di WWE Raw del 14 marzo 2011 contro Vickie Guerrero, o quando a Summerslam 2019 è stata battuta da Charlotte Flair.

Un’altra cosa da precisare, un mini secondo record dentro al record, è che non vinceva in singolo in un pay-per-view WWE da 6096 giorni, calcolando appunto da Unforgiven 2006.

Night Of Champions