Clamoroso a Night of Champions: finisce uno storico regno - SPOILER

L'esito del match di Jeddah ha lasciato tutti a bocca aperta.

by Marco Enzo Venturini
SHARE
Clamoroso a Night of Champions: finisce uno storico regno - SPOILER

Uno dei regni titolati più iconici degli ultimi tempi, in casa WWE, si è concluso a Night of Champions. Nell'evento disputato al Superdome di Jeddah, infatti, si è concluso il regno di Bianca Belair come WWE Raw Women's Champion. La EST è stata infatti sconfitta da Asuka in uno degli upset meno attesi degli ultimi tempi.

Il match tra le due è stato il quarto della ottima card saudita, e rispetto ai tre che lo hanno preceduto (lo stupendo opener tra Seth Rollins e AJ Styles che ha eletto il primo World Heavyweight Champion del nuovo corso WWE, l'interessante Becky Lynch vs Trish Stratus e il sorprendente Gunther vs Ali con in palio il titolo intercontinentale) ha fatto più fatica a ingranare. Con il trascorrere dei minuti, però, è cresciuto a livello di logica e intensità fino al suo impronosticabile finale.

Asuka ha infatti lavorato bene su Bianca Belair, creandole alcune noie fisiche che le hanno reso più difficile la realizzazione della KOD. Dopo un tentativo di Green Mist andato a vuoto, quindi, la giapponese si è ricoperta le dita con una seconda dose del liquido velenoso (non vista dall'arbitro Jessica Karr) e proprio grazie ad esso ha accecato la rivale che se l'era caricata sulle spalle pronta a chiudere il match.
 

Lo storico regno di Bianca Belair è finito!

Bianca Belair perde dunque la cintura di Raw Women's Champion dopo un regno durato ben 420 giorni. Aveva infatti conquistato la cintura nella Night 1 di WrestleMania 38, il 2 aprile 2022, battendo Becky Lynch. Si tratta in ogni caso del regno più lungo della storia del titolo, sin dalla sua introduzione datata 3 aprile 2016 (ossia WrestleMania 32, quando sostituì il Divas' Championship). L'ormai ex campionessa aveva già da tempo superato il precedente primato fissato proprio da Becky Lynch.

La campionessa irlandese aveva infatti trascorso 373 giorni (398 quelli riconosciuti dalla WWE) come Raw Women's Champion in occasione del suo primo regno da campionessa dello show rosso: iniziò a WrestleMania 35 e finì dopo Money in the Bank 2020, quando annunciò la sua gravidanza. Curiosamente, anche in quel caso la successiva campionessa fu Asuka.

Night Of Champions
SHARE