Kurt Angle: "Mi piacerebbe tornare a lavorare come heel con Chad Gable"

Dopo averlo rivisto al fianco di Gable Steveson, contro la Alpha Academy, adesso Kurt Angle parla di potersi invece alleare con Chad Gable compiendo il suo ritorno sui ring WWE

by Roberto Trenta
SHARE
Kurt Angle: "Mi piacerebbe tornare a lavorare come heel con Chad Gable"

Kurt Angle è uno dei personaggi più amati degli ultimi 20 anni di pro-wrestling mondiale, con il vincitore di una medaglia d'oro olimpica che verrà ricordato sempre per i suoi stint in WWE e TNA, come uno dei campioni mondiali più apprezzati dal pubblico di tutto il mondo.

Negli ultimi anni, Angle ha dovuto decidere di ritirarsi dal wrestling lottato, principalmente a causa dei suoi molteplici acciacchi, con il collo, le ginocchia e la schiena che sono stati in pessime condizioni per anni, a causa del lavoro svolto sul ring per oltre un ventennio, prima nella lotta libera e poi come pro-wrestler.

Adesso che l'atleta è ritirato e si gode la pensione da WWE Hall of Famer, pensa però ad un possibile ritorno in WWE, come affermato dallo stesso Angle nel suo ultimo intervento ai microfoni del suo Kurt Angle Show, nella quale ha voluto affermare di voler lavorare come heel al fianco di Chad Gable, dicendo:

"Mi piacerebbe parecchio essere heel con Chad Gable.

Lui riesce a intrattenere così bene. Noi due insieme saremmo inarrestabili. Ma, mi dispiace dirlo - se dovessi tornare a lottare, non so se potrei essere un heel.
Sarebbe veramente difficile per me perché con la carriera che ho avuto e l'età che ho, quando si diventa più vecchi, le persone iniziano ad avere simpatia per te e tendono ad incitarti, vogliono che tu vinca ed è veramente difficile diventare heel alla fine della tua carriera.
Come Undertaker, guardate lui. E' così tanto rispettato.

E' stato nella compagnia per 30 anni ed ha avuto tutte queste onorificenze. Sapete quanto sarebbe difficile per Undertaker essere heel adesso? E' praticamente impossibile e penso che anche io posso compararmi a lui".

Kurt Angle e la nuova operazione chirurgica alla schiena

Nella penultima puntata del suo podcast, Kurt Angle aveva parlato della sua situazione fisica ormai compromessa, che molto probabilmente lo porterà a doversi operare di nuovo a breve, con il vincitore della medaglia olimpionica che ha affermato:

"Il giorno in cui sono uscito dall'ospedale dopo la mia operazione, sono andato ad allenarmi.

Dovevo avere almeno sei settimane di riposo, ma non mi sono mai fermato e sono andato ad allenarmi.
Al momento sto bene, non mi posso lamentare
. Ma ho ancora dolore nella parte bassa della schiena, ma non ho più dolore alle gambe.

Sono riusciti a levarmelo, ma nella schiena ancora no. E' sfortunata come cosa, ma posso affrontarla. La mia prossima operazione potrebbe arrivare nel 2024. La cosa pazzesca è che non sono stato capace di giocare con i miei bambini nel modo in cui volevo.

Prima delle operazioni a ginocchia e schiena non mi potevo proprio muovere. Mi faceva male tutto, il collo, le ginocchia, la schiena. Probabilmente avrò l'operazione di fusione il prossimo anno. Spero mi aiuterà per poter giocare con loro".

Kurt Angle Gable Steveson
SHARE