Road Dogg: "La vittoria di Cody Rhodes a WrestleMania non era una mossa intelligente"

A distanza di qualche settimana dallo show degli show, emerge il pensiero del WWE Hall of Famer in merito alla vittoria del Tribal Chief

by Roberto Trenta
SHARE
Road Dogg: "La vittoria di Cody Rhodes a WrestleMania non era una mossa intelligente"

Nel main event dell'edizione numero 39 di WrestleMania, andata in onda solo qualche settimana fa, Roman Reigns ha battuto tra l'incredulità del pubblico presente nel SoFi Stadium di Los Angeles, Cody Rhodes, vincitore dell'annuale edizione della Royal Rumble maschile, andata in scena a Gennaio.

In molti erano convinti che a vincere il match sarebbe stato Cody Rhodes, mettendo così finalmente la parola fine al lunghissimo regno da campione indiscusso di Roman Reigns, ma così non è stato. A tornare a parlare della cosa, ci ha pensato ultimamente anche Road Dogg, dirigente della WWE nonché Hall of Famer della compagnia, il quale ha rivelato come secondo lui la federazione abbia fatto la scelta migliore facendo vincere Reigns.
Ai microfoni del suo Oh You Didn't Know podcast, il WWE Hall of Famer ha infatti affermato:

"La discussione è legittima sul fatto che si faccia la storia o meno e tutti 'Oh okay.

Avrebbero dovuto fare così? Avrebbe dovuto vincere lui?' Ma amico, io non penso sarebbe stata una cosa intelligente per il business. Penso sia una grande mossa di booking se sei un fan, ma non è una cosa intelligente per il business.

Se tu racconti una storia e dici 'Fine', poi chiudi il libro. Allora 'Okay, adesso dobbiamo ricominciare', suona invece come solo la chiusura di un capitolo. Lui è arrivato, e questo è stato detto da molte persone che parlano di wrestling e che sanno di quello che parlano, lui è arrivato e non ha trovato nessuna avversità.
E' arrivato alla Rumble, passando sopra a tutti ed è andato dritto dal campione.

Quindi l'argomento potrebbe essere 'Amico, se glielo date adesso il titolo, se lo è meritato?' Sì, sicuramente sarebbe una bella estensione della sua carriera, ma se vuoi raccontare tutta la storia, devi provare ad ampliare la storia, con i promo, nella quale loro parlano un sacco perché è veramente una bella parte della storia ed è quello che ha reso grande l'industria".

L'ex wriiter WWE che voleva Cody Rhodes vincitore

A differenza del pensiero di Road Dogg, c'è qualcun altro che avrebbe invece preferito la vittoria di Rhodes, con l'ex writer Freddie Prince Jr, che è stato solo l'ultimo in ordine di tempo a dire la sua contro la decisione della WWE di far perdere l'idolo del pubblico.
Nel suo ultimo intervento ai microfoni del suo Wrestling With Freddie, il noto attore e writer ha voluto infatti affermare:

"E' stato un buon weekend per la WWE.

E' stato un weekend terribile per Cody Rhodes e per tutti quelli che hanno investito il loro tempo e la loro energia nel guardare la sua storia, il che era molto simile ad una storia di Hollywood, che doveva avere presumibilmente un finale da Hollywood.

E questo è stato il peggior finale possibile che poteva avere un film.
Ho sentito persone dire 'Bene, lo faranno al Madison Square Garden, dove il padre vinse, in un paio di mesi', ma io mi dico che la cosa è troppo forzata, perché forzare il titolo? Questa cosa i fan la odiano, quando qualcuno dice 'Gli daremo il titolo in questa data, per via di questo'
No. Dategli il titolo quando la storia dice che il titolo va ceduto".

Road Dogg Cody Rhodes Wrestlemania
SHARE