Ex WWE: "Far perdere Cody Rhodes a WrestleMania è stato il peggior finale possibile"



by ROBERTO TRENTA

Ex WWE: "Far perdere Cody Rhodes a WrestleMania è stato il peggior finale possibile"

Nel main event di WrestleMania Sunday, come avrete sicuramente visto tutti, Roman Riegns ha mantenuto salde ai suoi fianchi entrambe le cinture di campione mondiale della WWE, andando a battere dopo una battaglia senza esclusione di colpi, Cody Rhodes, vincitore della annuale edizione della Royal Rumble.

Dopo aver sentito l'intero stadio inondare di fischi Reigns, per la vittoria abbastanza inaspettata anche diversi addetti ai lavori hanno detto la loro, con l'ex writer Freddie Prince Jr, che è stato solo l'ultimo in ordine di tempo a dire la sua contro la decisione della WWE di far perdere l'idolo del pubblico.
Nel suo ultimo intervento ai microfoni del suo Wrestling With Freddie, il noto attore e writer ha voluto infatti affermare:

"E' stato un buon weekend per la WWE.

E' stato un weekend terribile per Cody Rhodes e per tutti quelli che hanno investito il loro tempo e la loro energia nel guardare la sua storia, il che era molto simile ad una storia di Hollywood, che doveva avere presumibilmente un finale da Hollywood.

E questo è stato il peggior finale possibile che poteva avere un film.
Ho sentito persone dire 'Bene, lo faranno al Madison Square Garden, dove il padre vinse, in un paio di mesi, ma io mi dico che la cosa è troppo forzata, perché forzare il titolo? Questa cosa i fan la odiano, quando qualcuno dice 'Gli daremo il titolo in questa data, per via di questo'

No. Dategli il titolo quando la storia dice che il titolo va ceduto".

Il nuovo clamoroso avversario di Cody Rhodes

Durante l'ultima puntata di Raw andata in onda lunedì, Paul Heyman e Roman Reigns hanno accordato un tag team match a Cody Rhodes, il quale avrebbe dovuto trovarsi un partner per andare poi a scontrarsi contro i due samoani nel main event della serata (Reigns e Sikoa).

A presentarsi sul ring, è arrivato alla fine tra le grida del pubblico, nientemeno che Brock Lesnar, la Bestia della WWE fresco della vittoria contro Omos di WrestleMania. Il tutto sembrava già scritto, con Lesnar che avrebbe vendicato i soprusi subiti da Rhodes nel main event dello show degli show, ma qualcosa non è andato decisamente come i fan si aspettavano.
Prima ancora che il match iniziasse, infatti, Brock Lesnar ha deciso di attaccare brutalmente Cody Rhodes, colpendolo come una furia con diverse F-5.

Dopo averlo colpito con i German Suplex e le sue finisher, Lesnar si è accanito contro Rhodes anche con una sedia d'acciaio e poi con i gradoni di ingresso al ring, colpendo più volte le costole del figlio dell'American Dream.

Alla fine dopo uno dei turn heel più brutali che i fan del WWE Universe ricordino, Lesnar ha lasciato l'arena, con entrambe le mani alzate con le dita medie ben in vista, terminando così lo show.

Cody Rhodes Wrestlemania