Anche l'ex Paige denuncia il bullismo della WWE: "Volevo andarmene"



by ROBERTO TRENTA

Anche l'ex Paige denuncia il bullismo della WWE: "Volevo andarmene"

Una delle atlete che ha fatto il tanto chiacchierato "salto della barricata" passando dai ring della WWE a quelli della AEW, negli ultimi anni, è Paige, tornata adesso ad essere semplicemente Saraya, sui ring della famiglia Khan.

Dopo essersi dovuta ritirare per un problema al collo che l'ha costretta allo stop fisico per anni, alla fine lo staff medico della All Elite ha dato alla ragazza di origini inglesi l'ok per tornare a lottare. Nella sua ultima intervista rilasciata per la sua biografia, per un programma WWE, l'ex Paige ha voluto raccontare il difficile inizio nello spogliatoio della compagnia dei McMahon, con il bullismo che ha ricevuto per mesi che l'ha quasi costretta a rinunciare al suo sogno.

Dalle parole che sono state riportate anche sul sito di Ringside News, leggiamo:

"Arrivai in WWE con delle esperienze pregresse nel wrestling e alcune delle ragazze sono state infastidite da questo... l'unica persona che era gentile con me era Summer Rae...

ricordo che erano solite lanciare la mia roba fuori dallo spogliatoio... mi dicevano che dovevo fare le mie cose nella doccia ed erano semplicemente terribili.
Ricordo che chiamavo spesso mia madre e mio padre, l'ho fatto per circa tre o quattro mesi e piangevo a dirotto.

Queste telefonate erano molto frequenti, fino a che non mi sono ambientata. Molte volte dicevo di voler tornare a casa. Tutto quello che mi dicevo in quel periodo era 'ci vuole tempo, è il tuo momento. Ti stanno mettendo alla prova' ".

La WWE voleva riportare Paige sul ring?

Durante una delle sue live dello scorso anno su Twitch, dove ha parlato anche del perché ha firmato con la AEW, Saraya ha voluto rivelare che lei e la WWE non hanno mai discusso di un suo possibile ritorno sul ring mentre era sotto contratto con la compagnia che, dopo l’incidente, l’ha mantenuta nel ruolo di General Manager e Manager.

"Non abbiamo mai avuto quella discussione. Non ho mai avuto quella discussione con la WWE perché mi hanno lasciata andare. Ho lavorato anni per migliorare me stessa ed essere più sana e più forte. Io, mentalmente, non l'ho mai fatto uscire perché avevo questo blocco mentale.

Voglio essere più al sicuro possibile. So cosa può fare il mio corpo. Io e la WWE non abbiamo mai avuto quella discussione sull'avere un match. Non gli ho mai parlato del fatto che potenzialmente potessi lottare. Se ne avessi parlato con loro, sono sicura che avrebbero fatto delle ricerche".

Paige