Licenziato il creatore del Firefly Fun House della WWE

Dopo aver visto il clamoroso ritorno di Bray Wyatt dello scorso anno in WWE, emerge una triste notizia in merito ad uno dei writer più vicini a lui nella compagnia

by Roberto Trenta
SHARE
Licenziato il creatore del Firefly Fun House della WWE

Negli ultimi anni, Bray Wyatt ha tirato fuori dal suo cilindro un personaggio veramente innovativo, il quale ha avuto parecchi character a lui associati, inseriti in un segmento chiamato Firefly Fun House. Il Firefly Fun House non è nient'altro che una stanza simile a quella di una classe materna, nella quale Bray Wyatt gioca in maniera molto oscura e terrificante con i suoi amici ed i suoi ospiti, che molto spesso sono anche i suoi avversari.

Da quando Wyatt è arrivato in scena con questa nuova idea, è apparso con lui anche il Fiend, malvagio demone mascherato che prende possesso del corpo di Wyatt e attacca chiunque sul suo cammino. Da quando Wyatt è stato però licenziato dalla WWE per poi tornare in scena grazie a Triple H, questa sua sfaccettatura non è ancora mai riapparsa in scena.
E' notizia delle ultime ore, che il principale ideatore della Firefly Fun House insieme a Bray Wyatt, ovvero il writer Nick Manfredini, non lavori più con la WWE ormai da settimane.

Come affermato da Sean Ross Sapp del sito Fightful, con tali parole che sono state riportate anche da Ringside News, infatti:

"Quando abbiamo chiesto in merito ai tagli avuti dalla WWE, a Fightful è stato risposto che non è stato un qualcosa di cui si è discusso ampiamente all'interno dell'azienda, ma si è comunque parlato di una partenza recente.
Fightful Select ha confermato come Nick Manfredini abbia lasciato la WWE all'inizio di quest'anno.

Manfredini è stato con la WWE per più di una decade, unendosi alla compagnia nella primavera del 2010. Manfredini ha pesantemente influenzato la creazione e la parte creativa dei segmenti del Firefly Fun House".

Bray Wyatt ha un nuovo avversario per WrestleMania?

A quanto pare, da quello che riportano gli ultimi rumors su di lui, Wyatt sarebbe stato tenuto fuori dalle scene per colpa di un problema fisico, il quale gli impedisce di tornare in scena con la federazione e quindi anche di portare avanti la sua faida per WrestleMania.

Nell'ultimo episodio di SmackDown, andato in onda venerdì notte, però, la WWE sembra aver fatto capire come i progetti per Wyatt a WrestleMania possano essere stati modificati. Durante il segmento che vedeva coinvolto LA Knight in una baruffa con Rey Mysterio, nel backstage dello show, mentre Knight veniva intervistato da Kayla Braxton, alle spalle del lottatore è apparso ancora una volta il logo di Wyatt, cosa che succedeva spesso durante il feud tra LA Knight e Wyatt, terminato poi alla Rumble.
Dopo aver visto gli indizi di Bobby Lashley, lasciati sui social, nei quali l'All Mighty parlava del fatto di potersi trovare un nuovo avversario per WrestleMania, vista la sparizione di Bray Wyatt, adesso sembra che la WWE abbia modificato i suoi piani.

Che alla fine possa diventare il tutto un triple threat, tra Wyatt, Lashley e La Knight? Non ci resta che aspettare le prossime puntate dello show blu per capire meglio la situazione.

Bray Wyatt
SHARE