WWE, Roxanne Perez collassa in diretta durante NXT: ecco cos’è successo

Il WWE Universe e tutto il personale hanno vissuto degli attimi di puro panico quando la campionessa di NXT è collassata al tappeto ed è poi stata portata via in ambulanza

by Rachele Gagliardi
SHARE
WWE, Roxanne Perez collassa in diretta durante NXT: ecco cos’è successo

Durante l’ultima puntata di NXT, che è stata una puntata speciale dal nome NXT Roadblock, nella card abbiamo trovato un match davvero speciale e particolare, perché la campionessa di NXT Roxanne Perez è andata a scontrarsi con la leggenda Meiko Satomura, un incontro bellissimo tra due generazioni diverse di wrestler.

Ovviamente, essendo Meiko una leggenda e avendo uno stile molto deciso, il match è stato molto sfiancante per la giovane Perez, che alla fine è riuscita sì a mantenere la sua cintura ben salda alla vita, ma si è ritrovata a collassare al tappeto non appena tutto è finito, con la Satomura che si è preoccupata subito per lei invitando i medici e il personale WWE a presentarsi sul ring per aiutarla.

Quando lo spettacolo è andato fuori onda, Shawn Michaels ha fatto alcune domande al personale medico per sapere come stava la ragazza, aiutando tutti a portare la barella verso l’ambulanza che li stava aspettando. In un aggiornamento social, la WWE ha annunciato che Perez sarebbe stata portata in ospedale e tenuta lì durante la notte per essere tenuta sotto controllo e per essere sottoposta ad alcuni test. Per ora non si sa se sia in storyline o meno, ma è molto possibile che sia così dato che raramente la WWE non ferma la programmazione quando succede qualcosa di così grave mostrandolo al pubblico e la scena ha anche ricordato molto quella di parecchi anni prima tra Shawn Michaels e Owen Hart.

Il sogno di Roxanne

Intervistata nel dicembre 2022 da Corey Grave su WWE After The Bell, Roxanne Perez ha parlato del suo percorso nel professional wrestling: "Da quando avevo 10 anni desideravo un giorno essere in WWE. Non so come e perché, ma sapevo che sarebbe successo. Ho iniziato la carriera nelle indy pensando che se mi sarei fatta notare come si deve, la WWE mi poteva chiamare. Così ho fatto tutto il possibile per assicurarmi che ciò potesse avvenire. 

Penso che vincere il titolo della Ring of Honor sia stato semplicemente surreale. Ovviamente il mio sogno più grande era diventare una campionessa in WWE. Diventando la prima della Ring of Honor a 19 anni, però è scattato in me qualcosa che mi ha fatto rendere conto che tutte le mie aspirazioni erano davvero possibili. Ho ancora tanti altri obiettivi nella mia carriera ma il solo raggiungimento del primo è stato fantastico e voglio continuare su questa strada".

Roxanne Perez Nxt
SHARE