Emergono incredibili piani per la Bloodline dagli addetti ai lavori

Dopo aver visto l'ultimo episodio di Smackdown, emergono i possibili piani della WWE per l'enforcer della Bloodline

by Roberto Trenta
SHARE
Emergono incredibili piani per la Bloodline dagli addetti ai lavori

Nelle ultime settimane, la Bloodline di Roman Reigns e della famiglia samoana per eccellenza della WWE è stata al centro delle attenzioni di tutto il mondo del pro-wrestling. Dopo aver visto il tradimento di Sami Zayn nel main event della Royal Rumble, sono cominciati ad emergere online anche i piani che la WWE avrebbe per Wrestlemania e anche per il post-show degli show.

Nell'ultimo episodio di Friday Night Smackdown, inoltre, abbiamo visto Solo Sikoa superare di misura il canadese barbuto della WWE, con Dave Meltzer del Wrestling Observer che ha voluto dire la sua nell'ultima Newsletter del famoso sito.
Nelle parole riportate anche sulle pagine di Ringside News, il noto giornalista ha infatti affermato:

"Con Solo, hanno finito per un doppio conteggio fuori, perché non vogliono che Solo venga battuto.

Stanno tenendo Solo per Roman, quando arriverà anche il suo giorno". In pratica, secondo il noto giornalista dell'Observer, la WWE starebbe tenendo Solo Sikoa in una botte di ferro, per farlo sembrare ancora più forte, per un possibile feud di un domani contro il Tribal Chief, cosa che i fan fino ad ora non avevano nemmeno ipotizzato.

Roman Reigns e la sfida mai arrivata con Ric Flair

L'uomo da battere in WWE è indubbiamente Roman Reigns, attuale WWE e Universal Champion e quindi campione indiscusso del main roster della federazione. Come dice una delle catchphrase più famose del mondo del pro-wrestling, di proprietà del personaggio di cui vi stiamo per parlare "If you want to be the Man, you've got to beat the Man", ovvero "se vuoi essere l'uomo, devi battere l'uomo".

Stiamo ovviamente parlando del Nature Boy, il due volte WWE Hall of Famer Ric Flair, il quale nell'ultima puntata del suo podcast personale, il To Be The Man podcast (appunto), ha voluto parlare del match che non ha mai avuto ma che gli manca nella vita: quello con Roman Reigns.
Nel suo intervento, Ric ha affermato:

"Non quando ero attivo, ma il ragazzo che ho sempre sperato di poter lottare, anche nei miei 50 anni è Roman.

Lui è l'unico ragazzo con cui speravo di poter aver lottato ma non ci sono riuscito, perché per il resto ho lottato contro chiunque. Non nel mio periodo migliore, ma almeno vorrei una chance di essere con loro nel ring".

Bloodline Smackdown
SHARE