Bobby Lashley andò via dalla WWE per la sua frustrazione

Dopo anni dal suo addio alla compagnia dei McMahon, emergono i motivi che spinsero l'ex ECW Champion ad abbandonare la sua carriera a Stamford

by Roberto Trenta
SHARE
Bobby Lashley andò via dalla WWE per la sua frustrazione

Bobby Lashley è stato uno degli atleti che in passato ha fatto la spola tra i ring della WWE e quelli dell'allora TNA, divenuta poi IMPACT Wrestling. Come molti altri atleti, vedi Booker T, Kurt Angle, Christian (Cage), Lashley ha contribuito alla crescita della compagnia che una volta era di proprietà della famiglia Carter e che una volta dava del filo da torcere anche alla WWE dei McMahon.

A distanza di anni, sono emersi anche i motivi che hanno portato alla separazione di Lashley con la WWE, con il noto Bruce Prichard, che ha voluto parlare della situazione di Lashley prima del suo addio alla WWE nell'ultima puntata del suo podcast.

Ai microfoni del Something to Wrestle witch Bruce Prichard, il noto dirigente WWE ha infatti ammesso:

"Bobby era semplicemente infelice. Penso che Bobby fosse frustrato con quello che era a quel tempo e Bobby era inoltre frustrato per molte altre cose.

Bobby non era felice. Voleva andare via e quello era un punto in cui se non sei felice e non vuoi più essere qui, okay, si trova il modo di lavorarci su, facendo in modo che tu possa andartene. E' stato semplice così come l'ho detto".

Bobby Lashley e l'attacco di Uncle Howdy a Smackdown

La sfida è ormai stata lanciata già da qualche giorno, con Bray Wyatt che ha voluto iniziare a stuzzicare Bobby Lashley già da prima di Elimination Chamber, con l'ex leader della Wyatt Family che aveva messo in guardia Lesnar e Lashley, con il vincitore del loro match in ppv che poi se la sarebbe dovuta vedere con lui a Wrestlemania.

Nello scorso episodio di Monday Night Raw, Lashley è stato raggiunto anche da un video di Wyatt, nella quale l'ex Universal Champion prendeva in giro Lashley e la sua imponente muscolatura, con l'All Mighty della WWE che ha così deciso di apparire a Smackdown venerdì notte, per cercare di chiamare sul ring il suo avversario per Wrestlemania.

Dopo aver affermato di essere già stufo dei mind games di Wyatt, Lashley ha chiamato fuori il suo avversario, ma a presentarsi davanti a lui è stato nientemeno che Uncle Howdy, nuovo partner di Wyatt, il quale ha attaccato Lashley alle spalle.

Il tutto si è però velocemente rivoltato, con Lashley che appena è arrivato a colpire con la sua devastante Spear l'uomo mascherato, si è dovuto fermare perché si sono spente tutte le luci, con lo stesso All Mighty che si è poi ritrovato solo.

I fan hanno però sentito la voce vera di Uncle Howdy durante il segmento, con la sua risata che sembra essere ormai definitivamente quella di Bo Dallas, atleta conosciutissimo, che già da settimane viene inserito nei rumors sul possibile atleta che si cela dietro la maschera di Howdy.

Bobby Lashley
SHARE