Perché Goldberg è più odiato di Stone Cold Steve Austin?

EC3 ha riflettuto sull'eredità di Goldberg e Stone Cold Steve Austin

by Simone Brugnoli
SHARE
Perché Goldberg è più odiato di Stone Cold Steve Austin?

Per gli appassionati di wrestling cresciuti alla fine degli anni ’90, c’è sempre stata l’eterna lotta tra Goldberg e Stone Cold Steve Austin. Un dibattito che è arrivato fino ad oggi. I fan della WCW sono più legati a Bill, mentre i tifosi della WWE sono più favorevoli a Steve Austin.

Nell’ultima edizione di ‘The Wrestling Outlaws’, EC3 ha spiegato perché Goldberg è più odiato rispetto a Stone Cold: “Penso che la grande differenza tra i due sia che Steve Austin era autentico ed è sempre rimasto legato a questo business, mentre Goldberg non ha mai voluto farlo per tutta la vita.

Inoltre, i match di Steve Austin erano super spettacolari e avevano un ritmo pazzesco. La folla andava in visibilio quando c’era lui sul ring. Pochissimi atleti erano in grado di tenere il suo ritmo”.

Goldberg o Stone Cold Steve Austin?

Goldberg aveva fatto il suo ritorno in WWE nel 2016 fra lo stupore generale, regalandosi una sorta di seconda giovinezza e togliendosi la soddisfazione di battere atleti molto più giovani di lui.

La sua ultima apparizione televisiva è piuttosto datata e il suo futuro non è chiarissimo. Durante il weekend di WrestleMania 39, Goldberg apparirà con gli Young Bucks all’evento ‘WrestleCon’.

In un’intervista rilasciata a ‘WSI’ e riportata da Sportskeeda, Erik Watts ha ricordato una conversazione che ebbe con il WWE Hall of Famer agli inizi della sua carriera: “Ho chiesto a Bill Goldberg quale fosse il suo pensiero sul wrestling e lui mi ha risposto che non era un business che gli interessava.

Diceva che era tutta finzione. Il suo obiettivo era quello di allenarsi per entrare nella UFC. Io gli ho spiegato che non ce l’avrebbe mai fatta. L’unico modo per sfondare nelle arti marziali miste è allenarsi duramente fin da bambini”.

Bill è rimasto lontano dal ring per 12 anni, facendo poi il suo ritorno a sorpresa in WWE alle Survivor Series 2016 per affrontare Brock Lesnar. Da allora, l’ex Universal Champion ha preso parte ad un numero limitato di incontri e ha lavorato solo part-time.

Molti tifosi e addetti ai lavori hanno criticato la scelta della WWE di far vincere a Goldberg il titolo Universale in due diverse occasioni, sconfiggendo rispettivamente Kevin Owens e The Fiend.

Goldberg Stone Cold Steve Austin
SHARE