Asuka entra nella storia della WWE con la sua vittoria a Elimination Chamber

Dopo la sua vittoria all'interno della gabbia dell'ultimo ppv WWE, la giapponese scrive il nuovo record femminile della compagnia

by Roberto Trenta
SHARE
Asuka entra nella storia della WWE con la sua vittoria a Elimination Chamber

Durante la nottata, la WWE ha mandato in onda il suo ultimo ppv: Elimination Chamber, con la compagnia dei McMahon che ha voluto mandare in scena diversi grandi match, tra cui anche un match all'interno dell'omonima gabbia, per trovare la nuova n°1 contender al titolo di Bianca Belair.

A vincere la contesa, come già scritto stamane nella nostra newsletter, ci ha pensato Asuka, con la giapponese che ha inoltre scritto ancora una volta il suo nome negli albi d'oro della compagnia, diventando un personaggio sempre più inarrivabile nella storia della compagnia dei McMahon.
Con la sua vittoria all'interno della gabbia infernale, Asuka è stata l'unica donna a vincere i gimmick match più importanti dell'intera federazione.

Con la vittoria di stanotte, infatti, Asuka ha vinto la Royal Rumble match, il Money in the Bank e l'Elimination Chamber match, con soli pochissimi uomini che hanno fatto altrettanto nella storia della federazione. Al momento, Asuka è l'unica atleta donna ad aver trionfato in tutti questi grandi match, mentre invece gli uomini che hanno fatto altrettanto sono: Randy Orton, John Cena, Edge e Brock Lesnar.

L'incredibile notte di Asuka

Oltre al grande match valido per i titoli di Roman Reigns, sicuramente la contesa più attesa da tutti i fan del WWE Universe, la WWE ha mandato in scena anche due omonimi match all'interno delle gabbie che danno il nome al ppv.
Uno era valido per il titolo degli Stati Uniti, rimasto alla fine stretto ai fianchi di Austin Theory e l'altro valido per decretare la nuova n°1 contender al titolo di campionessa di Raw, visto che al momento Bianca Belair era rimasta senza una sfidante per Wrestlemania 39.

Nella contesa femminile, a contendersi il titolo di n°1 contender c'erano Liv Morgan, Asuka, Natalya, Carmella, Raquel Rodriguez e Nikki Cross. Dopo una grandissima battaglia, che ha visto anche diversi grandi spot, come il Crossbody di di Nikki su Raquel, Natalya e Liv Morgan o il volo della Rodriguez dalla gabbia di Carmella, a vincere la contesa ci ha pensato Asuka.

La giapponese ha infatti terminato la contesa schienando prima la Rodriguez insieme a Carmella e poi sottomettendo la bellissima Mella, staccando il biglietto di sola andata per Wrestlemania.

Asuka Elimination Chamber
SHARE