Montez Ford si è infortunato gravemente? Spunta un dettaglio

Montez Ford ha fatto preoccupare i fan durante Elimination Chamber

by Simone Brugnoli
SHARE
Montez Ford si è infortunato gravemente? Spunta un dettaglio

Elimination Chamber 2023 ha regalato ai fan spettacolo ed emozioni. Bronson Reed, Johnny Gargano, Damian Priest, Seth Rollins, Montez Ford e Austin Theory si sono contesi il titolo degli Stati Uniti in quello che è stato probabilmente il match più elettrizzante dell’intera serata.

Durante la contesa, Montez Ford ha subito un infortunio ed è stato portato fuori dalla gabbia. Ford sembrava essersi fatto male seriamente dopo essere stato brutalmente pestato da Seth Rollins, ma a quanto pare l’infortunio potrebbe non essere reale.

Riguardando le immagini, si può notare infatti come Logan Paul faccia il suo ingresso nella gabbia proprio nel momento in cui Montez viene portato fuori. ‘The Maverick’ è apparso solo quando la porta si è aperta per permettere a Ford di essere soccorso, un dettaglio non banale e difficilmente qualificabile come una semplice coincidenza.

È dunque probabile che il membro degli Street Profits non si sia infortunato per davvero, ma che si tratti soltanto di una kayfabe.

Montez Ford si è fatto male?

Dopo aver organizzato una Royal Rumble con i fiocchi, Triple H non ha deluso i fan nemmeno ad Elimination Chamber.

Il 14 volte campione del mondo ce la sta mettendo tutta per valorizzare i suoi talenti e non sta lasciando indietro nessuno. The Game è rimasto a capo del team creativo anche dopo il clamoroso ritorno di Vince McMahon, mentre Stephanie si è dimessa fra lo stupore generale.

Stando alle ultime indiscrezioni, Vince avrebbe intenzione di vendere la compagnia entro la prima parte del 2023. In un aggiornamento di Lucas Shaw di Bloomberg, è stato riportato che Vince McMahon sta cercando di vendere la WWE per un valore di 9 miliardi di dollari, anche se il valore attuale della compagnia sarebbe di 6.5 miliardi di dollari.

Endeavor, che possiede anche la UFC, e gli investitori del Medio Oriente sono elencati come potenziali pretendenti per l’acquisto della WWE. Il rapporto afferma: “Grandi acquirenti strategici, come Netflix Inc. e Walt Disney Co., possono essere a disagio assumendo un business controllato da McMahon che coinvolge la vita personale, a volte incasinata, dei suoi lottatori”.

Elimination Chamber
SHARE