MVP ammette di essersi sempre ispirato ad un WWE Hall of Famer

MVP si è lasciato andare ad una clamorosa confessione

by Simone Brugnoli
SHARE
MVP ammette di essersi sempre ispirato ad un WWE Hall of Famer

Molte delle attuali superstar WWE hanno tratto ispirazione da leggende del passato per migliorare i loro personaggi. Non fa eccezione MVP, che se la sta cavando molto bene come manager di Omos, Shelton Benjamin e Cedric Alexander.

In una lunga intervista rilasciata a ‘Superstar Crossover’, l’ex campione degli Stati Uniti ha rivelato di essersi ispirato molto ad un WWE Hall of Famer: “Ho sempre avuto un’ammirazione sconfinata per Bobby ‘The Brain’ Heenan, lo considero il più grande di ogni epoca.

Non mi vergogno ad ammettere che mi ispiro a lui fin dall’inizio della mia carriera. Penso che Bobby sia stato il migliore sotto tanti punti di vista, perché era incredibilmente carismatico e arguto. Aveva una mente incredibile per questo business”.

Benché non disputi un match in WWE dal luglio 2022, MVP si è ritagliato uno spazio importante a Raw e suscita sempre forti reazioni da parte del pubblico.

MVP ha un ruolo importante

Ospite nell’ultima edizione di ‘WWE The Bump’, MVP ha speso bellissime parole per l’ex Raw Tag Team Champion Omos.

“Ovunque sia stato durante la mia carriera, sono sempre stato il campione. So come si vince e l’ho dimostrato al fianco di Bobby Lashley, che stava attraversando un momento di crisi prima che ci alleassimo. L’ho aiutato a sbloccare il suo potenziale e grazie a me è arrivato al livello che gli compete.

Non aveva mai toccato simili vette prima che io intervenissi” – ha dichiarato MVP. “Utilizzerò quelle stesse mosse e strategie per elevare il personaggio di Omos. Stiamo parlando di un futuro campione WWE, non ho dubbi al riguardo” – ha chiosato.

Sono cambiate tantissime cose in WWE negli ultimi mesi e il clamoroso ritorno di Vince McMahon ha stravolto nuovamente gli equilibri. Quest’ultimo è stato eletto come presidente esecutivo del consiglio di amministrazione, mentre sua figlia Stephanie si è dimessa fra lo stupore generale.

Triple H è rimasto a capo del team creativo e ha organizzato una Royal Rumble con i fiocchi, ma si vocifera che l’azienda sarà venduta entro la prima parte del 2023.

Hall Of Fame
SHARE