Cody Rhodes rivela com'è stato accolto dagli atleti WWE dopo il suo ritorno

Cody ha ammesso che gli ci è voluto del tempo per ambientarsi

by Simone Brugnoli
SHARE
Cody Rhodes rivela com'è stato accolto dagli atleti WWE dopo il suo ritorno

Dopo aver trascorso diversi anni in WWE, Cody Rhodes ha preso la decisione di andarsene nel 2016. Quasi tre anni dopo, ‘The American Nightmare’ è diventato Executive Vice President della AEW, contribuendo in prima persona all’ascesa della federazione di Tony Khan.

Nella primavera dello scorso anno, si è materializzato l’ennesimo colpo di scena: Cody ha lasciato la AEW ed è tornato in WWE a WrestleMania 38. Ospite nell’ultima edizione di ‘My Mom’s Basement’ (parole riportate da Sportskeeda), il 37enne di Marietta ha rivelato come si è sentito quando ha rimesso piede a Stamford: “Devo ammettere che all’inizio mi sono sentito un estraneo e – per certi versi – anche un nemico.

Ero stato uno dei fondatori della All Elite Wrestling e avevo rilasciato alcune dichiarazioni forti negli anni precedenti, tutte cose che non si potevano cancellare. Con il passare del tempo la situazione è migliorata, grazie anche alla presenza nello spogliatoio di alcuni volti familiari come Kofi Kingston”.

Cody Rhodes si è dovuto ambientare in WWE

Cody Rhodes è stato supportato anche da Seth Rollins, nonostante i due non andassero molto d’accordo. “Seth non mi ha guardato come un nemico, bensì come una risorsa preziosa per la compagnia.

Non ho problemi ad ammettere che io e Rollins non ci siamo mai piaciuti. Non credo che andremo mai d’accordo e sono sicuro che lui direbbe la stessa cosa. In ogni caso, ho sempre avuto un grandissimo rispetto per lui. Il fatto che Seth mi considerasse una risorsa mi ha tranquillizzato e ho iniziato ad ignorare il pensiero di tutti gli altri” – ha spiegato l’ex stella della AEW.

Rhodes è tornato in grande stile alla Royal Rumble 2023, aggiudicandosi la rissa reale e guadagnandosi un posto nel main event di WrestleMania 39. Nell’ultima edizione del podcast ‘Keepin’ It 100’, Eric Bischoff ha analizzato nel dettaglio lo status di Cody: “Essendo stato uno dei fondatori della All Elite Wrestling, nessuno si aspettava che Rhodes avrebbe avuto così tanto successo in WWE fin dal primo giorno.

Quando succedono cose di questo tipo, l’esperienza mi insegna che c’è qualcosa dietro le quinte di cui non siamo a conoscenza”.

Cody Rhodes
SHARE