Konnan boccia i promo di Brock Lesnar

La Bestia non convince per niente al microfono

by Simone Brugnoli
SHARE
Konnan boccia i promo di Brock Lesnar

Per la maggior parte della sua carriera, Paul Heyman è stato il portavoce e manager di Brock Lesnar. Tuttavia, la Bestia ha dovuto iniziare a realizzare i suoi promo da solo dopo che Heyman si è alleato con il suo acerrimo rivale Roman Reigns, volto simbolo della WWE da oltre due anni.

Brock ce l’ha messa tutta l’anno scorso per riuscire a spezzare l’egemonia del ‘Tribal Chief’, ma è stato sconfitto sia a WrestleMania 38 che a SummerSlam. Lunedì scorso a Raw, Lesnar ha realizzato un promo per lanciare la sfida a Bobby Lashley, prima di rifilare a ‘The All Mighty’ due tremende F-5.

Nell’ultima edizione del podcast ‘Keepin’ It 100’, Konnan ha rivelato di non essere un grande fan dei promo di Brock Lesnar: “Ad essere onesto, non mi piacciono molto i promo della Bestia. Non dice mai niente di interessante, ma è un personaggio talmente iconico che alla gente va bene così com’è”.

La Bestia non convince al microfono

Brock Lesnar si sta preparando per affrontare Bobby Lashley ad Elimination Chamber 2023, che andrà in scena il 18 febbraio. Nell’ultima puntata di Monday Night Raw, la Bestia ha parlato di come Lashley fosse sempre impresso nella sua mente negli ultimi mesi e ha espresso il desiderio di scontrarsi nuovamente con lui.

Secondo quanto riferito da ‘Fightful Select’, la WWE aveva pianificato il match tra Brock Lesnar e Bobby Lashley ad Elimination Chamber già da novembre dello scorso anno. La Bestia ha accolto favorevolmente la notizia del ritorno di Vince McMahon in WWE: “Io e Vince McMahon abbiamo avuto un rapporto di amore/odio negli ultimi 20 anni, ma siamo sempre stati leali l’uno con l’altro.

È passata molta acqua sotto i ponti e abbiamo vissuto tantissimi momenti insieme. Ho sempre rispettato sia Vince McMahon che Dana White, anche se il mio approccio nei loro confronti era completamente diverso. Ho conosciuto Vince quando ero più giovane e l’ho sempre visto come una figura paterna. Da Vince ho imparato tante cose che mi sono state utili nel prosieguo della mia carriera”.

Konnan Brock Lesnar
SHARE