Liv Morgan pensava che la WWE volesse licenziarla

La parabola di Liv è stata ricca di alti e bassi

by Simone Brugnoli
SHARE
Liv Morgan pensava che la WWE volesse licenziarla

Liv Morgan ha recentemente rivelato che ci sono stati dei momenti durante la sua corsa a NXT in cui pensava che sarebbe stata licenziata. La 28enne faceva parte del marchio di sviluppo, prima di approdare nel roster principale e conquistare lo SmackDown Women’s Championship.

C’è da dire che Liv non ha brillato particolarmente a NXT, ma il suo personaggio è letteralmente ‘sbocciato’ nel main roster (grazie anche alla Riot Squad). Ospite nell’ultima edizione del podcast ‘Out of Character’ condotto da Ryan Satin, Liv Morgan ha ricordato gli inizi della sua carriera in WWE: “Ci sono stati dei momenti quando ero a NXT in cui ho pensato che stessi per essere licenziata.

Credevo davvero che la WWE volesse liberarsi di me e andavo a letto piangendo la sera. Non ero sicura che avrei avuto ancora un lavoro il giorno successivo, quindi potete immaginare quale fosse il mio stato d’animo. Nonostante non fosse successo nulla di eclatante, avevo già una miriade di rimpianti.

Ripensandoci oggi, mi rendo conto che non c’era motivo di essere così spaventata”.

Liv Morgan non ha mai smesso di crederci

Liv Morgan ha lavorato duramente per arrivare al vertice della WWE: “I fan mi hanno vista passare da una bambina che stava imparando a prendere un bump a diventare una campionessa.

Ci sono stati dei momenti difficili lungo il percorso, ma non ho mai smesso di crederci e di lottare per realizzare i miei sogni. Erano in molti a pensare che non avrei mai sfondato in questo business”. La compagnia di Stamford ha dovuto fare i conti con il clamoroso ritorno di Vince McMahon all’inizio di quest’anno.

Vince è stato eletto come presidente esecutivo del consiglio di amministrazione, mentre sua figlia Stephanie si è dimessa fra lo stupore generale. Triple H è rimasto a capo del team creativo, ma si vocifera che l’azienda sarà venduta entro la prima parte del 2023.

Il 14 volte campione del mondo ha apportato numerose modifiche al prodotto WWE negli ultimi mesi, oltre ad aver riportato in azienda diverse star che erano state rilasciate durante la pandemia.

Liv Morgan
SHARE