Come è nato il nome "Royal Rumble" per l'omonimo match e ppv della WWE? La verità

Dopo aver visto anche l'edizione di quest'anno del primo Big Four WWE, emerge la nascita del nome dell'evento

by Roberto Trenta
SHARE
Come è nato il nome "Royal Rumble" per l'omonimo match e ppv della WWE? La verità

Tutti quanti conoscono ovviamente la Royal Rumble della WWE, sia il match a 30 uomini o donne sia l'omonimo ppv nella quale vengono mandati in scena tali contese. A quanto pare , però, nessuno sa da dove nasce il nome Royal Rumble, con uno degli addetti ai lavori più famosi di sempre, che nelle ultime ore ha voluto sciogliere i dubbi, rivelando la nascita del nome.

Ai microfoni di Something To Wrestle, il noto Bruce Prichard, dirigente WWE e addetto ai lavori da decenni per le compagnie di pro-wrestling più importanti del mondo, ha voluto svelare da dove nasce la Rumble, dicendo:

"Stavamo cercando di pensare ad un nome.

Ma non volevamo continuare a chiamarla semplicemente 'Battle Royal' Non volevamo nemmeno chiamarla 'Legal Run-in Battle Royale' Ci serviva un nome. Visto che il ppv veniva mandato in scena da Hamilton, in Ontario, in qualche modo ci venne in mente di chiamarla 'Rumble Royal' per farla sembrare speciale, per farla in grande, per far sentire quel senso di regalità, per fare in modo che fosse ancora più grande di quello che era in realtà".

I grandi record della Royal Rumble 2023

Nelle due risse reali di questa edizione sono state riscritte pagine di storia della federazione di Stamford. In quella maschile, Gunther è entrato con il numero uno ed è rimasto fino alla fine per poi venire eliminato dal vincitore Cody Rhodes che ha fatto il suo ingresso a sua volta col numero 30.

Così facendo, l'attuale campione intercontinentale ha stabilito un nuovo record di permanenza sul ring a un ora, undici minuti e venticinque secondi. Superato dunque quello precedentemente ottenuto da Rey Mysterio che si era fermato a un ora, due minuti e dodici secondi.

Nel Royal Rumble match femminile invece, nonostante sia entrata con il numero uno, a vincere dopo sessanta minuti e quindici secondi di battaglia è stata Rhea Ripley. L'ex campionessa di NXT è diventata la prima donna nella storia a vincere con il primo numero oltre a essere la più giovane vincitrice di sempre.

Royal Rumble
SHARE