Sempre più vicino il servizio streaming della All Elite Wrestling: l'indiscrezione

Secondo una fonte vicinissima a Tony Khan, la AEW starebbe pensando di lanciare un proprio servizio streaming in collaborazione con la sua partner Warner Bros. Discovery

by Rachele Gagliardi
SHARE
Sempre più vicino il servizio streaming della All Elite Wrestling: l'indiscrezione

In questo momento, come tutti ormai sappiamo, la All Elite Wrestling trasmette in televisione ufficialmente i suoi prodotti negli Stati Uniti tramite la Warner Bros. Discovery che direziona a sua volta AEW Dynamite su TBS e AEW Rampage su TNT, mentre Dark e Dark: Elevation sono disponibili gratuitamente sul canale YouTube della compagnia.

Ma adesso, secondo un ultimo report di Bloomberg, sembrerebbe che Tony Khan stia considerando di lanciare un proprio servizio streaming: "Nel mese di marzo, Khan acquistò la piccola ma rispettata compagnia di wrestling Ring of Honor dalla Sinclair Broadcast Group Inc. per una somma non rivelata, aggiungendo un nuovo gruppo di lottatori, alcune proprietà intellettuali e una vasta libreria video. 

La AEW sta anche pensando di avviare un servizio di streaming, probabilmente attraverso un accordo con il suo partner di trasmissione, Warner Bros. Discovery Inc., secondo una persona che ha familiarità con il pensiero del management, che ha chiesto di non essere nominata. L'anno scorso, la AEW ha effettuato $100 milioni di entrate annuali per la prima volta, la persona dice.”

Tutto dopo i recenti scontri con la Warner Bros. Discovery?

Nella puntata di AEW Dynamite andata in onda mercoledì 18 gennaio, ci si aspettava di vedere un bel tributo da parte di Tony Khan, insieme ai suoi worker, per Jay Briscoe, wrestler morto il 17 gennaio in un incidente stradale.

Quest’idea è nata semplicemente perché il wrestler era sotto contratto con la Ring Of Honor, sempre di proprietà di Khan, ma sembra che la Warner Bros. Discovery si sia opposta alla cosa per alcune dichiarazioni passate omofobe del wrestler, che hanno anche sempre frenato la AEW dal mettere sotto contratto per i propri prodotti i Briscoes, nonostante le scuse di Jay. Alla fine però, tutto si è sistemato e anche se il tributo è stato fatto sotto il marchio ROH su YouTube, nella puntata successiva di Dynamite il fratello Mark ha potuto fare un match nel main event della serata come tributo alla memoria di Jay.

Tony Khan Warner Bros
SHARE