Baron Corbin non è un grande fan del circuito indipendente

Lavorare in WWE è sempre stato l'unico obiettivo di Baron Corbin

by Simone Brugnoli
SHARE
Baron Corbin non è un grande fan del circuito indipendente

Baron Corbin ha lavorato sodo per diventare un punto di riferimento in WWE ed è sempre stato orgoglioso di rappresentare la compagnia in giro per il mondo. Ospite nell’ultima edizione di ‘WWE The Bump’, l’attuale superstar di Raw ha evidenziato come il circuito indipendente sia molto meno allettante rispetto alla WWE: “Al giorno d’oggi, lavorare nel circuito indipendente sembra essere diventato un motivo di vanto per parecchi atleti.

Io lavoro in questo business da 15 anni e vi posso garantire che la WWE è il non plus ultra. Ho sempre sognato di lavorare nella federazione di Stamford ed ero al settimo cielo quando mi hanno chiamato per fare un provino.

Non volevo lavorare per qualche spicciolo nelle varie arene locali, non era il mio obiettivo. Sono sinceramente stupito da coloro che preferiscono il circuito indipendente, ma forse è un mio limite”.

Baron Corbin senza peli sulla lingua

Baron Corbin ha ripreso slancio con l’avvento di Triple H come nuovo capo del team creativo.

Il 14 volte campione del mondo ha apportato numerosi cambiamenti agli show negli ultimi mesi e ha valorizzato tutti i talenti del roster. The Game non si è allineato alla politica di Vince McMahon, oltre ad aver riportato in WWE diverse star che erano state rilasciate durante la pandemia.

“Quando sono entrato a NXT, Triple H mi ha preso sotto la sua ala e mi ha aiutato tantissimo a sviluppare il mio personaggio” – ha raccontato Corbin. “HHH mi ha dato una serie di consigli molto preziosi che mi porto dietro ancora oggi.

Sono davvero felice che abbia assunto questo nuovo ruolo” – ha aggiunto. All’inizio di quest’anno, Vince McMahon ha annunciato il suo clamoroso ritorno in WWE. Vince è stato eletto come presidente esecutivo del consiglio di amministrazione, mentre sua figlia Stephanie si è dimessa fra lo stupore generale.

Si vocifera che Vince abbia intenzione di vendere la compagnia entro la prima metà del 2023, un’indiscrezione che ha suscitato reazioni fortissime tra gli addetti ai lavori. Ne sapremo sicuramente di più dopo WrestleMania 39.

SHARE