Cody Rhodes non era la prima scelta del main event di Wrestlemania della WWE

Dopo aver visto la sua fantastica vittoria alla Rumble, emergono nuove indiscrezioni sui primi nomi che la WWE aveva fatto per il main event dello show degli show prima di quello dell'American Nightmare

by Roberto Trenta
SHARE
Cody Rhodes non era la prima scelta del main event di Wrestlemania della WWE

A vincere il 30 Men Royal Rumble match dell'omonimo ppv della WWE è stato Cody Rhodes, rientrante nella compagnia dopo aver passato qualche anno tra compagnie indipendenti ed AEW, proprio nella scorsa edizione dello Showcase of the Immortals.

Cody però, a quanto pare, non sarebbe stato il primo nome prescelto dalla compagnia dei McMahon per andare nel main event di quest'anno di Wrestlemania, con altri due nomi, di due leggende e veri e propri mostri sacri, che inizialmente la WWE voleva nel match clou dell'anno.

Come riportato nelle ultime ore dal solito Wrestling Observer, tramite le parole di Dave Meltzer, in uno degli aggiornamenti radiofonici, inizialmente i McMahon e Triple H volevano The Rock, per poi passare invece a Steve Austin e per finire con Cody Rhodes, il quale è diventato la scelta numero uno dopo il passo degli altri due grandissimi nomi.
Nel suo intervento, Dave Meltzer ha affermato:

"L'intera storyline che ha portato Rhodes in WWE e che poi è il risultato di lui che vincerà il titolo che il padre non ha mai vinto.

Ma tutto ciò non doveva andare in scena a Mania, doveva essere mandato in onda in un altro momento non ancora identificato durante l'anno. Il fatto è che la WWE voleva Dwayne Johnson in quello spot ed hanno anche contattato Steve Austin per quello spot, il che vi dice quanto la compagnia non volesse che Rhodes andasse ad essere una delle headline dello show e soprattutto che vincesse il titolo, contro Reigns poi".

Perché Cody Rhodes ha lasciato la AEW?

Nella sua ultima intervista rilasciata ai microfoni di "Stone Cold" Steve Austin, nella rubrica Broken Skull Session e riportata trascritta dal sito Sportskeeda, The American Nightmare ha voluto rivelare il motivo di tale clamoroso ritorno, dicendo:

"Alla fine, la linea di fondo è che era la mia creatura, è cresciuta (la AEW ndr) e le persone si divertivano comunque, anche senza di me.

Perché ho pensato, che non avesse più bisogno di me... ma non sono completamente onesto, magari aveva ancora bisogno di me, ma questo è ciò di cui avevo bisogno io; Non volevo essere il wrestler che fa il guardiano del portone.

Non volevo che fosse 'Questa è una cosa di Cody, la AEW' Alcune persone la vedevano e la vedono ancora così, ma non tutti. 'Primo programma, poi lottano contro Cody, poi fanno il podcast di Chris Jericho' C'è anche un meme per questo.

Non volevo stare lì a fare il guardiano". In pratica, Cody Rhodes voleva tornare ad avere un ruolo di primissimo piano sul ring ed ha quindi pensato di tornare alla WWE, dove infatti è riuscito in meno di un anno a vincere subito la Royal Rumble ed andare così nel main event di Wrestlemania.

Cody Rhodes Wrestlemania
SHARE