Royal Rumble 2023: ecco i record dell'edizione andata in onda dall'Alamodome

I record della storica edizione della Royal Rumble 2023

by Andrea Scozzafava
SHARE
Royal Rumble 2023: ecco i record dell'edizione andata in onda dall'Alamodome

La Royal Rumble 2023, andata in onda dall'Alamodome di San Antonio in Texas, è stata l'edizione con i maggiori incassi e visualizzazioni della storia. L'evento è stato caratterizzato anche dal raggiungimento di vari record. Ad aprire il ppv il Royal Rumble match maschile mentre a chiuderlo c'è stato il main event che ha visto Roman Reigns difendere con successo il suo Undisputed WWE Universal Championship dalle grinfie di Kevin Owens.

Gli storici record raggiunti dalla Royal Rumble 2023

Nelle due risse reali di questa edizione sono state riscritte pagine di storia della federazione di Stamford. In quella maschile, Gunther è entrato con il numero uno ed è rimasto fino alla fine per poi venire eliminato dal vincitore Cody Rhodes che ha fatto il suo ingresso a sua volta col numero 30. Così facendo, l'attuale campione intercontinentale ha stabilito un nuovo record di permanenza sul ring a un ora, undici minuti e venticinque secondi. Superato dunque quello precedentemente ottenuto da Rey Mysterio che si era fermato a un ora, due minuti e dodici secondi. Nel Royal Rumble match femminile invece, nonostante sia entrata con il numero uno, a vincere dopo sessanta minuti e quindici secondi di battaglia è stata Rhea Ripley. L'ex campionessa di NXT è diventata la prima donna nella storia a vincere con il primo numero oltre a essere la più giovane vincitrice di sempre.     

Rhea Ripley e Gunther non sono stati i soli a riscrivere la storia della WWE, la stessa federazione ha anche raggiunto due record aziendali importanti. La Royal Rumble del 28 gennaio è stato un successo per quanto riguarda merchandising e social network. Sono oltre 7,7 i milioni di dollari incassati al botteghino dall'evento, superato di oltre il 50% il precedente record raggiunto nel 2017. Le vendite del merchandising sono invece aumentate del 135% rispetto al record stabilito nel 2022. Sui social, il video di Roman Reigns e Sami Zayn è stato visto ben 20 milioni di volte su tutte le piattaforme. Non solo anche il video dello scontro in aria tra Logan Paul e Ricochet ha raggiunto quota 26,5 milioni di visualizzazioni. Insomma, un'edizione di Rumble indimenticabile per la WWE.

Royal Rumble
SHARE