Sami Zayn: “Pensavo che la storyline con la Bloodline non andasse da nessuna parte”

Questa settimana, prima del tradimento a Royal Rumble, Sami Zayn ha confessato di aver rischiato di abbandonare la sua storyline con la Bloodline poco dopo averla iniziata

by Rachele Gagliardi
SHARE
Sami Zayn: “Pensavo che la storyline con la Bloodline non andasse da nessuna parte”

Durante Royal Rumble, nel main event, la Bloodline di Roman Reigns è inevitabilmente implosa quando il Tribal Chief ha fatto pressioni sul povero Sami Zayn per fargli colpire con una sedia un Kevin Owens completamente distrutto e ammanettato alle corde, con l’Honorary Uce che alla fine si è rotto le scatole e ha dato una sediata proprio a Reigns invece.

Nonostante il grande successo che ha avuto questa storyline e i tanti mesi che sono passati con Zayn che è rimasto fedele alla famiglia dei samoani, le cose non dovevano essere portate avanti per così tanto tempo e Sami Zayn lo ha confessato durante un’intervista con Ariel Helwani questa settimana:

“Quando è iniziata la storia della Bloodline, circa due mesi dopo, ho pensato: ‘Ok, non credo che andrà da nessuna parte. Penso che forse sia il momento di andare in una direzione diversa.’ Ma poi, Dio, devono essere passati anche tre mesi. E poi quello che è successo è che finalmente le stelle si sono allineate perché io e Roman siamo stati tenuti lontani l'uno dall'altro per i primi mesi, anche se non posso dirlo con certezza. E poi alla fine è arrivato SmackDown a Montreal. Gli Usos non ci sono, Paul Heyman non c’è e le stelle si sono allineate e finalmente siamo insieme sullo schermo e c’è un’ottima chimica.”

L’idea di unirsi è stata approvata anche dal Tribal Chief

Durante un’intervista con Peter Rosenberg lo scorso dicembre, Sami Zayn aveva confessato che lo stesso Roman Reigns adorava l’idea di lavorare insieme: “Ne stavo parlando anche con Roman. Un giorno eravamo seduti al catering, e ho sentito un'intervista che ha fatto con Ariel Helwani dove era molto gentile con me e diceva cose carine su di me come personaggio sullo schermo e che gli sarebbe piaciuto fare qualcosa lungo la strada con me un giorno. Abbiamo parlato e non ricordo esattamente com'è andata, ma era una cosa reciproca."

Sami Zayn Bloodline Royal Rumble
SHARE