Bray Wyatt: "Dopo il rilascio dalla WWE mi sono sentito perso"

Nella sua ultima intervista, l'ex Universal Champion ha voluto raccontare ai suoi fan come si è sentito dopo il rilascio della WWE avvenuto due anni fa

by Roberto Trenta
SHARE
Bray Wyatt: "Dopo il rilascio dalla WWE mi sono sentito perso"

Uno dei più grandi personaggi che Triple H è riuscito a riportare in WWE dopo i vari rilasci che Vince McMahon aveva voluto negli ultimi tre anni, è indubbiamente quello di Bray Wyatt.
Nella sua ultima intervista, rilasciata ai microfoni di Ryan Satin per Out of Character, Bray Wyatt ha voluto raccontare come sia stato difficile doversi allontanare dalla WWE dopo il rilascio arrivato nell'estate di due anni fa.

Su questo delicato argomento, Bray ha raccontato:

"C'erano parecchie cose che stavano accadendo ed è arrivato tutto così all'improvviso. Io non ero preparato per nulla di tutto ciò. Ho perso il mio amico di infanzia, ho perso Brodie (Lee), ho perso un mio caro amico sin dal college, Mark Olive.

E' stato qualcosa con cui non sono riuscito a relazionarmi molto bene. La moglie di Brodie, Amanda ed i suoi bambini sono riusciti a passare questa cosa meglio di me ed Erick Rowan. C'è qualcosa che ogni giorno mi ricorda di lui, ogni singolo giorno.

Quel frangente di tempo è stato difficilissimo per me ed io non ero me stesso. Ci ho messo un bel po' a ricordarmi chi ero e a tornare me stesso. E' stato un lungo viaggio, ma mi ha portato qui, a questo momento. Questo è il migliore che io abbia mai sentito".

Bray Wyatt ed il primo Pitch Black match della storia della WWE

Il Pitch Black Match ideato dalla WWE per la sua Royal Rumble e che vedrà per la prima volta dopo mesi Bray Wyatt salire sul ring con un nuovo avversario, è ancora un grande segreto per tutto il WWE Universe.

Come riportato dal podcast del Fightful Select e poi riportato in calce anche sul sito Ringside News, sembrerebbe che la WWE abbia in mente di utilizzare dei neon all'interno della contesa, oggetti che nel mondo delle indipendenti sono molto utilizzati per i match hardcore.

Come riportato dai giornalisti delle importanti testate giornalistiche sopra citate, infatti:

"Fightful Select è venuto a sapere che ci saranno dei neon nel Mountain Dew Pitch Black match alla Royal Rumble. Saranno una parte importante del match durante la sua durata".

In pratica, da quello che si potrebbe prevedere, il Pitch Black match non avrà delle squalifiche, avendo come elementi caratterizzanti della contesa anche dei neon, che saranno utilizzati probabilmente come arme contundenti tra gli avversari sul ring.

Anche l'elemento del buio, tirato fuori da Wyatt nel suo segmento a Smackdown di venerdì scorso, fa capire come la luce, i neon ed appunto il buio saranno fondamentali nella serata dedicata alla Rumble. Non ci resta che attendere per scoprire ulteriori dettagli in merito alla contesa tra Wyatt ed LA Knight di domani notte.

Bray Wyatt
SHARE