Ronda Rousey non doveva perdere il titolo prima della Royal Rumble? La rivelazione

A quanto pare la Baddest Woman on the Planet avrebbe dovuto cedere la sua cintura di Smackdown alla Rumble e invece la WWE ha cambiato i piani anticipando tutto

by Roberto Trenta
SHARE
Ronda Rousey non doveva perdere il titolo prima della Royal Rumble? La rivelazione

Come abbiamo visto nell'ultima puntata di Friday Night Smackdown del 2022, quella del 30 Dicembre, la WWE ha fatto tornare la sua "Regina" dei ring, Charlotte Flair, in un match completamente uscito dal nulla, con in palio il titolo di Smackdown Women's Champion all'epoca detenuto da Ronda Rousey.

A vincere il match è stata ovviamente Charlotte, come abbiamo visto, ma a quanto pare, il tutto sarebbe stato anticipato almeno di un mese, visto che i piani per Ronda erano quelli di tenere il titolo almeno fino alla Royal Rumble.

A riportare tale indiscrezione è stato il sito Ringside News, il quale ha ripreso la notizia dai microfoni del Fightful Select, podcast a pagamento dell'importante sito americano, i quali hanno rivelato:

"La difesa titolata di Ronda Rousey dello Smackdown Women's Title contro Raquel Rodriguez è andata in scena il 30 Dicembre, ma era originariamente prevista per almeno un mese dopo.

Fightful ha guadagnato l'informazione dalle sue fonti, che riportano come il match fosse previsto per la Royal Rumble già da inizio Dicembre. Comunque sia, la mossa di aggiungere il match tra Ronda e Raquel Smackdown e quindi il ritorno di conseguenza di Charlotte è stata fatta per aggiungere un qualcosa in più allo show".

Ronda Rousey sparisce dalle scene WWE?

Dopo aver perso il titolo di campionessa di SmackDown contro Charlotte Flair durante l’ultima puntata di Friday Night SmackDown del 2022, Ronda Rousey non si è più fatta vedere sugli schermi della WWE, con il suo nome che è stato anche depennato dalla lista di coloro che sarebbero apparsi nella puntata speciale di Raw 30.

Secondo quanto riportato nelle ultime ore da Fightful Select (iscrizione necessaria), con trascrizione pubblica di Inside The Ropes, i fans che sperano di vedere sul ring di Royal Rumble il loro idolo Ronda Rousey potrebbero rimanere abbastanza delusi, perché sembra che la WWE non abbia intenzione di farla partecipare al Premium Live Event del 28 gennaio.

Infatti il report afferma che già da tempo, si parla più o meno della scorsa settimana, per la Rowdy non sono previsti alcuni piani per un’apparizione allo show, nonostante prima della perdita del titolo dovesse affrontare un match in singolo, probabilmente da campionessa.

Ovviamente è stato anche precisato che le cose possono sempre cambiare, come spesso viene detto dai vari giornalisti.

Ronda Rousey Royal Rumble Smackdown
SHARE